Top

***La riflessione***
PATRIOTTARDI
di MARCO ROSADI

luglio 1, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

I nostri lettori sanno che sul loro giornale trovano ogni giorno, se non la verità (relativa, naturalmente) qualcosa che gli si avvicina di molto. Per due ragioni: il Politico.it ha una capacità di lettura dei fatti della nostra politica (di oggi e di domani) che non ha nessun altro; il Politico.it è onesto e responsabile, e dice solo quello che pensa veramente, per il bene del Paese. In questa chiave critichiamo a destra e a sinistra senza guardare in faccia a nessuno, e contemporaneamente la nostra politica ha nel giornale della politica italiana un consigliere prezioso, di una parte e dell’altra. Si inserisce in questo solco anche la prima parte della narrazione, che vi proponiamo oggi, dedicata alla nostra patria e al patriottismo o, nella devianza determinata dalla contaminazione da parte di interessi particolari o privati, alla sua versione “malata” con cui titoliamo. Quella che, scrive la grande firma del giornale della politica italiana, coinvolge la Lega ma anche qualche nazionalista dichiarato, che – nonostante appunto la dichiarazione d’intenti – contraddice la concezione voltairiana del patriottismo per la quale la patria non può che essere il luogo nel quale si viva felici, il che implica sia una condotta onesta e responsabile sia il riconoscimento delle patrie degli altri, per un principio di necessaria mutualità. Più tardi scopriremo la medaglia a due facce del patriottismo-patriottardo nel racconto di un episodio specifico, legato all’ultima partita mondiale della nostra Nazionale. Rosadi, intanto. Con Voltaire. Read more

Bottom