Top

Diario politico. L’immagine (d)e(l)la realtà Berlusconi a Tg1, Tg2, Tg4, Tg5, Ita1, Sky Bersani alle 5 davanti a cancelli Mirafiori E theHand racconta così lo scontro finale

marzo 26, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma è di Ginevra Baffigo. Nell’ultimo giorno di campagna elettorale il giornale della politica italiana vi propone un lungo rendiconto del confronto a distanza tra il presidente del Consiglio e il segretario Democratico. Il capo dell’opposizione incontra gli operai Fiat per dimostrare che «siamo un partito popolare». Il Cavaliere, dal canto suo, ripete l’invasione delle tivù delle ultime ore delle ultime due campagne elettorali e impone la propria proiezione della realtà (?), come sempre a tuttocampo. Ora il silenzio. Da domani il grande racconto che il Politico.it farà di queste Regionali, a partire dall’andamento del Mondiale di Formula Uno per le Regioni in bilico. Buon viaggio nelle ultime ore di campagna elettorale, intanto, con Ginevra Baffigo.

Read more

Diario politico. Si è scritto pezzo di storia Boom di contatti per Santoro su web e tv Internet nuova frontiera contro censura

marzo 26, 2010 by Redazione · 3 Comments 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma è di Ginevra Baffigo. Il giornale della politica italiana è stato, ancora una volta, il primo e forse l’unico a cogliere (anticipatamente) la portata dell’evento, come potete leggere qui. La trasmissione-manifestazione condotta per rispondere alla sospensione dei programmi di approfondimento sulla nostra politica nel cuore della campagna elettorale (e dunque nel momento più delicato e di maggior necessità per ciò che riguarda l’informazione – politica – per consentire agli elettori di capire e, liberamente – in questo caso sì – di orientarsi) non è importante tanto e solo in quanto «più grande evento nella storia del web italiano» dal punto di vista dei numeri, come rivendicato da Michele Santoro; ma per il suo significato politico e civile: la censura, nell’era della comunicazione e di internet, non passa più (o molto più difficilmente. Ancora). E questa è una (maggiore) garanzia di libertà per tutti noi. Ci sarà comunque modo nei prossimi giorni, più a freddo, per valutare ancora meglio – anche alla luce dei dati complessivi sugli ascolti – la portata “definitiva” dell’evento. Noi intanto vi raccontiamo un’altra giornata di politica italiana, partendo ancora dall’informazione (televisiva), con la multa – che abbiamo commentato nel pomeriggio con Gad – inflitta a Tg1 e Tg5 per il loro squilibrio a favore del Pdl da parte di una redivida Agcom e con la ripartenza delle indagini sulle telefonate di Berlusconi dopo il trasferimento dell’inchiesta alla Procura di Roma, ma poi entrando nel cuore della campagna elettorale: la dialettica tra il presidente del Consiglio e Gianfranco Fini (anche attraverso i giornali delle rispettive famiglie), Bersani che ribalta contro il premier l’accusa di volere aumentare le tasse (sostenendo che mai la pressione fiscale è stata così alta), e infine la singolare proposta del ministro al Turismo Brambilla, che nel pieno della crisi economica e a fronte di margini ridottissimi anche per quegli interventi che il governo dovesse decidere di fare per alleviare la sofferenza (in senso ampio) delle famiglie più colpite e per favorire la ripresa, propone una legge di finanziamento di nuovi campi da golf (!). Fronte comune trasversale dalla Lega al Pd per respingere la (e ironizzare, amaramente, sulla) proposta del ministro. Il racconto, all’interno, di Baffigo. Read more

Rediviva Agcom: ‘Tg1-Tg5 faziosi’, multati Lerner: ‘Ma censura vale più di 100mila€’ Alle 21 “sfondamento” di Raiperunanotte IN VIGNETTA il punto (di vista) di theHand

marzo 25, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’Autorità per le comunicazioni, in un sussulto di indipendenza e di orgoglio (ovviamente doverosi), rileva che i due principali telegiornali italiani sono «squilibrati» a favore del Pdl. E infligge ad entrambi l’ammenda. Che però, secondo il conduttore de L’Infedele, rappresenta un prezzo che a chi ha voluto la chiusura dei talk show mettendo così l’informazione pubblica nelle sole (a quanto pare insipienti) mani di Mimun e Minzolini pagherà (o farà pagare ai contribuenti, scrive Lerner, almeno per la parte che coinvolge la Rai) volentieri. Ma oggi è anche il giorno, storico, in cui per la prima volta la censura, qualunque forma essa assuma, viene aggirata grazie – questa è la novità – a quello straordinario strumento di libertà (come lo giudica lo stesso Gianfranco Fini) che è internet: è grazie alla rete che stasera dalle nove sul web, ma anche su Current Tv – il canale satellitare dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti e Premio Nobel Al Gore visibile su Sky – e forse trasmesso da Rainews24 andrà in onda il programma-manifestazione condotto da Michele Santoro con il quale vedremo, tra gli altri, oltre alla squadra di Annozero, Floris, Luttazzi, lo stesso nostro Gad. Al quale il giornale della politica italiana affida il commento della decisione Agcom e del contesto in cui questa arriva. Sentiamo.            Read more

Berlusconi ferito. Premier eroico a placare gli animi di P. Guzzanti

dicembre 14, 2009 by Redazione · 3 Comments 

L’ex vicedirettore de “il Giornale” e deputato del Partito Liberale Italiano se la prende con quanti, a sinistra, hanno voluto vedere nel gesto del premier di salire sul predellino della sua auto una strumentalizzazione dell’aggressione. La risposta di Guzzanti è, come sempre, una vigorosa risposta liberale. Sentiamo. Read more

Minzolini a “processo” per il nuovo Tg1
Sul Bari-gate ecco un confronto col Tg5

giugno 24, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La guida del principale telegiornale italiano è investita da un ciclone polemico per non avere dato o avere dato con un taglio molto anomalo le notizie sulle vicende che stanno riguardando il presidente del Consiglio, a cominciare dal caso-D’Addario. Il giornale della politica italiana si preparava ad uscire con un pezzo complessivo sul nuovo corso dei tiggì. I fatti di questi giorni rendono il servizio di particolare attualità. Ecco un’analisi-raffronto su come i fatti di Bari sono stati raccontati da Minzolini e dal Tg5 di Mimun. E sotto, un commento di Lerner su Crozza. Read more

Diario politico. S’allarga l’inchiesta a Bari Berlusconi a Bruxelles spinge per Mauro

giugno 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La prima firma è Gabriele Canarini. La Procura starebbe ascoltando altre tre ragazze, e Patrizia D’Addario, l’accusatrice del premier, avrebbe fornito le prove dei suoi passaggi a Palazzo Grazioli. Cerchiamo di chiarire di cosa si tratta e facciamo il punto. Tg1 e Tg5, intanto, (non) raccontano la vicenda a modo loro: scopriamo come. Al consiglio europeo il presidente del Consiglio ribadisce la richiesta italiana per la presidenza dell’Europarlamento, per la quale l’esponente Pdl se la vede con il candidato polacco Busek. Infine, l’aggiornamento quotidiano sul referendum. E nella rubrica Politica l’esclusiva scheda di Marianna Madia per capire meglio e orientarsi. Il racconto di giovedì. Read more

Bottom