Top

Mesiano, ora Brachino si scusa. Alfano: ‘Privacy valga sempre’. L’opposizione…?

ottobre 19, 2009 by Redazione · 4 Comments 

Il caso del giudice che ha condannato Fininvest ad un risarcimento di 750 milioni di euro (ricordate? Erano i giorni della manifestazione per la libertà di stampa) e che le televisioni del premier hanno di fatto pedinato, a telecamere accese, mandando poi in onda un servizio il cui commento insinua dubbi sulla “normalità” del personaggio. Dopo questa gravissima caduta, il confronto torna degno di un Paese civile: «Venga in studio a chiarire - lo invita il conduttore in un editoriale (nella foto) - Oltre alle scuse, ho tre domande per lui: primo, la sua promozione dopo la sentenza sul Lodo Mondadori è un premio politico? Secondo, le idee politiche influenzano le decisioni dei giudici? Terzo, non è stravagante decidere da soli per un risarcimento così grande?». Il ministro della Giustizia: «La stessa attenzione al diritto doveva valere per il premier. Vi raccontiamo la vicenda e vi forniamo una chiave di lettura originale. Il pezzo è di Luca Lena. Sentiamo. Read more

Il malcontento dei finiani: “Avanti così e noi potremmo andarcene”

ottobre 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Esclusiva il Politico.it. Sentite cosa ha da dire Angela Napoli, deputata Pdl proveniente da An, alla quinta legislatura e quindi non proprio politicamente di primo pelo. Sulla reazione del premier alla decisione della Consulta: «Le sentenze possono fare male ma vanno accettate. E le istituzioni si rispettano. In Parlamento – aggiunge – spesso chiamati dal Governo a pigiare solo un bottone, anche se lo stesso era avvenuto pure in precedenti legislature». Fu tra i parlamentari che si assentarono al momento del voto sul decreto economico: «Lo scudo fiscale? Risponde ad esigenze di bilancio reali, ma è ingiusto nei confronti di chi lavora e non escludo che venga sfruttato dalla criminalità. In questo partito – conclude - che non ha un progetto politico, non ritrovo più i miei valori, la mia identità. Vedremo quali scelte compiere». L’intervista è di Ginevra Baffigo. Read more

In pagina la seconda vignetta di theHand Protagonista: Niccolò Ghedini. Scopritela

ottobre 8, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Secondo momento del racconto (satirico) delle fasi salienti della giornata di ieri. La prima reazione, così come la vede il nostro Maurizio Di Bona, è dell’Avvocato del premier. Che ha presentato il Lodo alla Corte, sarà protagonista della difesa di Berlusconi nei due processi che, a questo punto, ripartiranno, ed è un po’ il deus ex machina della politica sulla giustizia del Governo. Ogni ipotesi di provvedimento o di riforma viene concepita o valutata ed eventualmente approvata ed emendata in una sorta di assemblea, o di corte se volete, che si riunisce nella storica sede di Forza Italia in via dell’Umiltà presieduta proprio da Ghedini, e alla quale partecipano parlamentari, dirigenti, comunque esperti in materia giudiziaria della maggioranza. Lì nascerà la riforma della giustizia che Berlusconi ha annunciato di voler portare a compimento. Ma torniamo a ieri. E vediamo la reazione dell’avvocato del Cavaliere nel secondo disegno di theHand. Read more

Lodo, il consenso più forte di tutto Così almeno credeva di A. Sarubbi

ottobre 8, 2009 by Redazione · 1 Comment 

Come in un grande romanzo o in un grande film, oggi il giornale del- la politica italiana sovrappone due storie (intrecciate) intrecciandole (ulteriormente) tra loro. Abbiamo detto del racconto che faremo (e che abbiamo cominciato sotto) dei passaggi salienti del giorno del verdetto della Consulta con le grandi vignette di theHand. Su un altro piano i commenti delle nostre grandi firme ci consentono di ripercorrere l’intero iter politico e parlamentare che ci ha portati alla decisione di ieri, di analizzare il presente e poi di prefigurare il futuro. Il deputato del Partito Democratico ed ex conduttore del programma di Raiuno “A sua immagine”, fedele alla sua vocazione di cronista, rispolvera per il giornale della politica italiana gli appunti e i ricordi del giorno in cui il Lodo Alfano venne approvato a Montecitorio. Era il 10 luglio 2008… Buona lettura. Read more

7giorni. Berlusconi, Montezemolo, Napolitano ed elezioni M. Adinolfi

ottobre 8, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giro d’orizzonte in sette punti del vicedirettore di Red e grande blogger, membro della direzione nazionale del Partito Democratico e sostenitore della mozione Franceschini al congresso, apre il day after la decisione della Consulta. Ed è, ovviamente, una puntata “monografica” dedicata a questo e, in particolare, alle reazioni e alle implicazioni della sentenza. Per Berlusconi è l’inizio del tramonto, scrive Adinolfi, e non potrà prendersela con Napolitano (che, punto tre, «ogni tanto può rinviare una legge alle Camere e rifiutare la firma»). Le elezioni anticipate sono le Regionali, possibile «25 luglio» del premier, a patto che il Pd si allei con l’Udc in Piemonte, Lazio e Puglia (anche a costo di «convincere qualche governatore a farsi da parte»). Cinque: Alfano e le sue dimissioni respinte da Berlusconi, sei, Casini e il ritorno di “Pier”, sette Montezemolo e le ambizioni di premiership. Buona lettura. Read more

La Consulta boccia Lodo Alfano/2 Viva la Costituzione di Gad Lerner

ottobre 8, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il conduttore de “L’infedele” si sof- ferma invece sul valore giuridico-civile della sentenza della Corte Costituzionale, che riafferma «il principio che la legge è uguale per tutti». E poi, come per Guzzanti, la preoccupazione per le «minacce sovversive» di Bossi, «roboanti ma speriamo più vicine al bluff che ad un’azione di forza». Sentiamo. Read more

Diario politico. Berlusconi: “Vado avanti” Attacco a Napolitano. Il Pd: ‘Inaccettabile’

ottobre 8, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma, oggi, è di Carmine Finelli. Dopo la sentenza della Corte, esplode il dibattito politico. Il premier: “Undici giudici di sinistra. E il capo dello Stato si sa da che parte sta”. Il Quirinale: “Con la Costituzione”. Di Pietro sulla sentenza: “Ora Berlusconi si dimetta”. I Democratici: “Si faccia giudicare”. Nel pomeriggio era stato Bossi ad infiammare la vigilia parlando di “trascinare il popolo” in caso di bocciatura della legge. In serata calca la mano: “Facciamo la guerra”. L’opposizione: “Irresponsabile”. Il racconto.            Read more

Com’è arrivata la decisione della Corte Il diverso orientamento su Lodo Schifani

ottobre 7, 2009 by Redazione · 1 Comment 

Nel 2003 un primo pronunciamento su una legge più “incisiva” del Lodo attuale (tra l’altro, la prima versione prevedeva la sospensione anche delle azioni civili di risarcimento, come quella che sabato ha portato alla condanna di Fininvest e al giudizio di “corresponsabilità in corruzione” per Berlusconi) che stabiliva la necessità di modifiche all’impianto - recepite nella formulazione di Alfano - ma non metteva in discussione l’iter ordinario di approvazione del provvedimento, alla base invece della decisione di oggi. Stavolta, due giorni di camera di consiglio, come detto, scanditi da una serie di rumors che più spesso davano per probabile un “sì” della Consulta. Invece… Con Carmine Finelli scopriamo risvolti e retroscena del pronunciamento della Corte. Sentiamo.                        Read more

Consulta sul Lodo Alfano: “E’ illegittimo” E ripartono i due processi a Berlusconi

ottobre 7, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dopo due giorni di camera di consiglio, ecco il verdetto: la Corte costituzionale boccia l’immunità alle prime quattro cariche dello Stato voluta dal premier. Due le violazioni alla base della decisione: rispetto all’art. 138 della Costituzione che richiede una legge costituzionale e non ordinaria per un provvedimento del genere; all’art. 3, che vigilia sul principio di uguaglianza. La sentenza della Corte mette fine alla sospensione e consente la riapertura dei due procedimenti a carico del presidente del Consiglio: nel caso Mills per corruzione in atti giudiziari e per reati societari nell’acquisto di diritti tv per Mediaset. Il servizio di Francesco Carosella. Read more

***Politica&giustizia***
BERLUSCONI, LA CONDANNA E LA PIAZZA AD OROLOGERIA
di GAD LERNER

ottobre 5, 2009 by Redazione · 1 Comment 

E’ di venerdì la sentenza che condanna Fininvest a risarcire 749 milioni di euro al gruppo Cir di Carlo De Benedetti. E oggi le motivazioni: Previti ha corrotto i giudici del lodo Mondadori e il presidente del Consiglio è di questo “corresponsabile”. Il Cavaliere: “Vogliono farmi fuori”. Qualcuno parla di elezioni anticipate, Bossi: “Noi siamo pronti”; l’Udc: “Non ci dispiacerebbe”. Per il giornale della politica italiana il commento in tempo reale del conduttore de “L’Infedele” che richiama anche la tentazione, avuta dagli stessi quotidiani di area, «di spiegare la manifestazione per la libertà di stampa di sabato come episodio orchestrato da un gruppo d’interesse»: cioè lo stesso De Benedetti, «per la propria convenienza» in questo caso. Sentiamo. Read more

Il giorno di Enrico Mentana: ‘Reintegrarlo come realizzatore e conduttore di Matrix’

maggio 26, 2009 by Redazione · 1 Comment 

L’ex direttore del Tg5 ha vinto la sua battaglia. “Voglio che sia riconosciuto che non mi ero dimesso dal programma”, aveva detto ancora poche sere fa a “Otto e mezzo”. Oggi la sentenza del Tribunale di Roma nella causa intentata contro Mediaset dal giornalista. Che su Facebook lancia ora un “sondaggio” tra gli “amici” e i sostenitori: “Cosa è giusto fare? La decisione ha effetto immediato e domattina potrei presentarmi in redazione…”. Il servizio è di Carmine Finelli. Read more

Bottom