Top

***(Non) sono tutti uguali (?)***
IL PD RITROVI LA PROPRIA DIVERSITA’
di ENRICO PROCOPIO

luglio 22, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’esistenza di una questione morale tra i Democratici equivale ad un padre di famiglia che cominci a bere: non si salva nessuno, a partire dai figli che perdono i propri punti di riferimento. Il Pd non è, e non è autorizzato a sentirsi, una forza tra le altre: sono (infatti) i “padri di famiglia” della nostra nazione. Gli eredi di Garibaldi e Mazzini sono chiamati, oggi come allora, prima a tirare fuori dalle secche e poi a rifare grande questo Paese. Lo può fare soltanto l’area di opinione e sensibilità (più) onesta e responsabile (dell’arco costituzionale). Purché non contraddica se stessa. E al momento lo sta facendo. Così come è difficile immaginare una classe dirigente che muove qualsiasi proprio ragionamento dalla premessa Berlusconi – perché ne è completamente intrisa, essendone figlia – scrivere la Storia. Questione morale e inadeguatezza sono due facce della stessa medaglia: la medaglia del mancato ricambio. Quando un gruppo di donne e di uomini resta al potere per vent’anni (e più) oltre a risultare, alla fine, fuori dal tempo finisce per perdere anche il senso dei limiti del proprio mandato (che ha già cessato da tempo di essere tale, sostituito da una sorta di assuefazione mediatica in mancanza – certo, anche – del coraggio di una offerta – interna – che si proponesse e facesse ciò che fosse necessario per sostituirli), e comincia ad ab-usare del proprio stesso potere (non necessariamente in forme illegali). La “diversità” Democratica è vitale per l’Italia, e il ricambio è necessario per ritrovare quella diversità. Ci parla del risvolto della necessità che il Pd faccia con più decisione ed efficacia la propria parte per la riduzione dei costi della politica, il nostro più giovane editorialista. di ENRICO PROCOPIO Read more

***L’editoriale***
LA QUESTIONE MORALE IN UN VUOTO DI POLITICA
di ANNALISA CHIRICO

ottobre 22, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nostra narrazione di oggi sull’autoreferenzialità della nostra politica, cominciata con una critica al giornalismo – connivente o appiattito – e proseguita con la dimostrazione degli effetti devastanti che ciò ha prodotto nel Paese, si chiude con questo commento della giovane esponente di Radicali italiani ed editorialista di punta del giornale della politica italiana. Chirico affronta il tema della questione morale appunto, che suggerisce di ridefinire dell’«etica pubblica». Perché la morale riguarda l’individuo nella sua dimensione privata e – almeno secondo un punto di vista – non c’ha da metterci becco la politica. Diverso è il discorso del comportamento politico, o pubblico, dei singoli, per il quale non esistono però vani richiami che tengano: è necessario affidarsi alle regole, «che, come sa bene un liberale, devono essere generali e astratte, rispettabili e rispettate». di ANNALISA CHIRICO Read more

La riflessione. Questione morale della sinistra di Cristiana Alicata

gennaio 28, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Delbono a Bologna e Marrazzo nel Lazio. Si sono dimessi subito. A destra, scrive la giovane scrittrice collaboratrice de l’Unità e del giornale della politica italiana, accade di tutto e non solo nessuno si dimette, ma nemmeno il popolo si indigna. Ragio- ne? Non è che la gente non veda e non sappia, ma non si aspetta nulla di diverso. E lo sdegno, è la considerazione, è commisurato alle aspettative. In questa bellissima riflessione per il Politico.it, Alicata ragiona di questione morale e del vero significato del problema, oggi, per il centrosinistra. Uno scritto militante nel senso che muove dalla volontà di contribuire alla presa di coscienza di una parte, ma che abbandona, per questa volta, i toni molto forti che caratterizzano alcuni, comunque bellissimi, scritti di Cristiana per lasciare il posto ad una cifra di (ulteriore) leggerezza che concilierà la giovane scrittrice romana anche con quella parte di lettori con cui, in altri casi, è stata polemica. Un pezzo da non perdere, che apre splendidamente questa nuova giornata de il Politico.it. Buona lettura. Read more

***Settegiorni Speciale Primarie – Gli appelli finali***
SETTE RAGIONI PER NON ELEGGERE MARINO SEGRETARIO
di MARIO ADINOLFI

ottobre 20, 2009 by Redazione · 3 Comments 

Tre puntate di “Settegiorni” dedicate alla grande elezione del prossimo segretario nazionale del Partito Democratico di domenica 25 ottobre. Dopo averci offerto sette motivi per non esprimere una preferenza per Bersani, che trovate sempre nella rubrica Politica, secondo appello finale del vicedirettore di Red e grande blogger, membro della direzione nazionale Democratica e candidato per Franceschini in Calabria. Adinolfi ci spiega oggi perchè non dovremmo votare Marino. Vedete la bellezza, il vero spirito liberale de il Politico.it: com’è noto questo giornale appoggia apertamente il chirurgo genovese, ma ciò non gli impedisce – nella migliore tradizione degli endorsement e dei grandi quotidiani americani – di ospitare opinioni diverse delle sue grandi firme come di ogni voce onesta e responsabile della politica italiana (e non gli ha impedito, ancora, di dire che, tuttavia, il confronto in tivù lo aveva vinto secondo noi Bersani). Rientriamo dunque a bomba nel clima di questi ultimi spiccioli di campagna elettorale (congressuale) con il secondo dei tre appelli del solito, grande Adinolfi. Sentiamo. Read more

Bottom