Top

L’editoriale. Caso/caos liste, ora il rischio astensionismo di L. Crespi

marzo 11, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Mai come in queste due settimane la nostra politica si è rivolta(ta) su se stessa toccando picchi inediti (anche per la Seconda Repubblica) di autorefe- renzialità. Il giornale della politica italiana avverte direttamente il disagio di non potere, o di avere molta difficoltà, dal canto suo, a svolgere una narrazione che riguardi proposte concrete per il futuro del Paese, “costretto” appunto com’è – com’è tutta la grande stampa – a seguire, in questo caso, la vicenda delle liste Pdl. Su cui, come avete visto ieri, il Politico.it ha comunque fatto rumore al punto da “costringere” ad una smentita la presidenza della Camera, di cui trovate qui sotto. Ma oggi andiamo oltre, e cominciamo a farlo analizzando, con il grande sondaggista, la percezione di tutto questo nel Paese e i possibili effetti/ripercussioni per la politica italiana e, quindi – anche se i protagonisti stessi della nostra politica sembrano aver perso il senso di questo “rapporto” – per tutti noi. Read more

Il caso Bachelet/2. E’ “soltanto” un calcolo politico di Gad Lerner

febbraio 13, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

E dopo il commento di Sarubbi, ecco l’opinione del conduttore de L’Infedele, sul caso, di oggi, della cancellazione di “A sua immagine” per non “violare” la par condicio (?) attraverso la messa in onda di un’intervista a Giovanni Bachelet, parlamentare Democratico, figlio di Vittorio protagonista della puntata. «Il tutto è volto solo ad imbavagliare le trasmissioni scomode e perpetuare la disinformazione dei tg durante la campagna elettorale». Sentiamo. Read more

Il caso Bachelet/1. Se tutto è politica italiana di Andrea Sarubbi

febbraio 13, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

In ossequio ad una (strana) par condicio (?), dopo l’approvazione del regolamento che cancella i programmi politici dalla Rai nell’ultimo mese prima delle Regionali, il servizio pubblico decide di non mandare in onda la puntata di “A sua immagine” in programma per oggi, perché dedicata alla memoria di Vittorio Bachelet – insigne giurista e vicepresidente del Csm assassinato dalle Br – il cui figlio, Giovanni, intervistato per l’occasione, è deputato del Pd. Il giornale della politica italiana, senza togliere spazio (solo per oggi) allo speciale sul cinema, tuttavia non viene meno al proprio dovere di raccontarvi cosa accade nella nostra politica – specie di questa rilevanza, e gravità – e vi propone i due commenti, sulla vicenda, di Gad Lerner e Andrea Sarubbi. Qui il parlamentare Democratico, che di “A sua immagine”, tra l’altro, è stato il conduttore storico. Sentiamo. Read more

Diario. Pd pensa come noi (no viceversa) “Protezione civile, immunità ai processi” Berlusconi: “I programmi Rai? Solo pollai”

febbraio 10, 2010 by Redazione · 1 Comment 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma, oggi, è di Ginevra Baffigo. La notizia è quella che vi abbiamo dato nel pomeriggio. Là dove i giudizi si intersecano è nel sospetto che la norma che prevede l’improcessabilità per i commissari ai rifiuti della Campania – di per sé un vulnus ulteriore alla “legge uguale per tutti” – possa essere il primo passo verso l’introduzione di una più generale immunità per i responsabili della Protezione civile, compresi quelli coinvolti nello scandalo emerso oggi. E’ il tema centrale – su cui sentiamo le parole di Franceschini – di una giornata che è cominciata appunto con il “caso Bertolaso”, rispetto al quale vi diamo conto di tutte le reazioni della nostra politica. Ma che è proseguita con il presidente del Consiglio “a cuore aperto” su pentiti («Inaccettabile che dipendenti dello Stato mi impediscano di governare») e stop all’informazione del servizio pubblico negli ultimi trenta giorni di campagna elettorale per le Regionali, ovvero i due temi caldi, invece, degli ultimi giorni. Ultimo spunto, il Giorno del Ricordo, la giornata voluta da Napolitano per ricor- dare le vittime delle foibe. Il racconto. Read more

Il retroscena. Via la Par condicio, il vero obiettivo di Silvio di G. Lerner

ottobre 31, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Come sapete, è la legge che rego- la le presenze in televisione negli ultimi giorni di campagna eletto- rale. Alla Camera c’è già una proposta di modifica del responsabile elettorale del Pdl, Ignazio Abrignani. Il premier ha ricevuto il beneplacito di Fini mentre Bossi, che più di tutti verrebbe penalizzato – la Lega in quanto formazione più piccola avrebbe perciò meno spazio televisivo dei due partiti maggiori - riceverà in cambio le presidenze di Regione che chiede al Nord. In questo modo nulla dovrebbe impedire il superamento della par condicio entro le Regionali del prossimo marzo. Che verrebbero affrontate dunque nel nuovo regime (televisivo). Ce lo racconta il conduttore de ”L’Infedele”. Read more

Bottom