Top

Formigoni&Errani, entrambi “fuorilegge” Che vieta terzo mandato ai “governatori” E così il Pd infrange anche il suo statuto Democratici, per voi due pesi due misure?

marzo 9, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana, i nostri lettori lo sanno bene, non ha parti di riferimento nella nostra politica. Così, dopo aver dato doverosamente spazio alle critiche dell’opposizione nella vicenda del decreto salva-liste del Pdl, il Politico.it vi racconta questa storia che coinvolge in un mancato rispetto di regole elettorali (che in quanto tali sono tutte egualmente importanti, oppure non sono) sia il centrodestra sia il centrosinistra, e nello specifico il Partito Democratico. Che, oltre a non rispettare le proprie norme interne, che vietano a vari livelli la reiterazione dei mandati elettivi o di nomina, infrange – in Emilia-Romagna; come il Pdl in Lombardia – la legge quadro n. 165 del 2004, che prevede il principio della non (immediata) rieleggibilità dei presidenti di Giunta regionale dopo il secondo mandato. Appena concluso da Errani e ampiamente superato (si sta concludendo il terzo stesso) da Formigoni. Ce ne parla Gaspare Serra. Read more

il Politico.it colma il vuoto mediatico sulla legge contro l’omofobia voluta da Obama

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Gli altri due grandi quotidiani on line, Repubblica.it e Corriere.it, non hanno dato la notizia. Il provvedimento equipara l’odio nei confronti delle persone omosessuali agli altri crimini razzisti, i cosiddetti “hate crimes”, i reati che consistono nella discriminazione etnica, razziale e religiosa. Una legge che nasce dall’impegno, iniziale, oltre un decennio fa, di Ted Kennedy, l’amato senatore Democratico scomparso la scorsa estate. Impossibile non fare il paragone con quanto accaduto qualche settimana fa da noi, quando la legge Concia anti-omofobia è stata bocciata alla Camera. Ci racconta tutto Francesco Carosella. Read more

Il ritratto del personaggio della settimana L’IMPERTURBABILE ALFANO di Luca Lena

ottobre 10, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

I nostri lettori lo hanno atteso un giorno di più, per la priorità data ieri alla più stretta attualità, in giornate caldissime per la politica italiana. Ma, vi anticipiamo, cultori dell’affresco del venerdì, ne è valsa la pena. Il nostro vicedirettore traccia un ritratto dei suoi migliori, sul ministro della Giustizia autore della legge che la Consulta ha giudicato incostituzionale mercoledì. Un profilo che trae dalla fisicità del possibile successore di Silvio Berlusconi (per il quale l’ex coordinatore di Forza Italia in Sicilia avrebbe preparato una bozza di riforma del sistema giudiziario che partirebbe dal Csm, i cui componenti verrebbero eletti tra una lista di candidati sorteggiata: un’idea già respinta come «irrazionale» e giudicata incostituzionale anche da figure vicinissime al premier – e alla sua sensibilità in tema di giustizia – come Gaetano Pecorella. Ne riparleremo) spunto e chiave di lettura per andare a fondo nel personaggio Alfano: un pezzo da non perdere, che accompagnia- mo come sempre con la bella illustrazione da collezionare del nostro Pep Marchegiani. Buon piacere della lettura. Read more

In pagina la seconda vignetta di theHand Protagonista: Niccolò Ghedini. Scopritela

ottobre 8, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Secondo momento del racconto (satirico) delle fasi salienti della giornata di ieri. La prima reazione, così come la vede il nostro Maurizio Di Bona, è dell’Avvocato del premier. Che ha presentato il Lodo alla Corte, sarà protagonista della difesa di Berlusconi nei due processi che, a questo punto, ripartiranno, ed è un po’ il deus ex machina della politica sulla giustizia del Governo. Ogni ipotesi di provvedimento o di riforma viene concepita o valutata ed eventualmente approvata ed emendata in una sorta di assemblea, o di corte se volete, che si riunisce nella storica sede di Forza Italia in via dell’Umiltà presieduta proprio da Ghedini, e alla quale partecipano parlamentari, dirigenti, comunque esperti in materia giudiziaria della maggioranza. Lì nascerà la riforma della giustizia che Berlusconi ha annunciato di voler portare a compimento. Ma torniamo a ieri. E vediamo la reazione dell’avvocato del Cavaliere nel secondo disegno di theHand. Read more

Diario politico. Migranti, Maroni: ‘Legge va applicata’. Scajola: ‘Vergogna-Santoro’

settembre 26, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La più autorevole, esauriente, approfondita. La firma, stasera, è di Carmine Finelli. Giornata di polemiche aspre per la politica italiana. Protagonisti i due ministri. Il titolare dell’Interno attacca: “Le norme sulla clandestinità sono chiare, le capisce anche un bambino di sei anni. Non possiamo accettare che un magistrato le interpreti in un modo o nell’altro”. E poi: “Il Csm deve intervenire: non applicarle è un reato”. Anm: “I giudici sono liberi di applicare e interpretare le leggi secondo Costituzione”. Segue l’intervento, durissimo, del ministro per lo Sviluppo economico su “Annozero”: “È ora di finirla con l`ennesima puntata di una campagna mediatica basata sui pruriti, sulla spazzatura, sull`infamia, sulle porcherie. Convocherò i vertici Rai”. Garimberti: “Opportuno che l’offerta televisiva sia ampia e varia”. Gentiloni (Pd): “Parole fuorilegge”. Infine, vi rendiamo conto del discorso di Napolitano sull’Europa all’incontro con i neoeletti eurodeputati italiani. Il racconto.

Read more

Testamento biologico, così le leggi nel resto d’Europa e negli Stati Uniti. Schede

marzo 26, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Non vale quanto il giudizio che gli altri abitanti del pianeta danno della nostra situazione interna (che il Politico.it ha raccontato in un pezzo di Luna De Bartolo), perchè nel caso di oggi entrano in gioco differenze storiche e culturali che vanno ovviamente tenute in conto con grande sensibilità. Tuttavia pensiamo sia di grande interesse, mentre alla Camera si vota sul testamento biologico, scoprire come gli altri paesi europei e gli americani si sono comportati sullo stesso tema, cioè se e come hanno legiferato, e dopo che tipo di discussione. Il bravissimo Andrea Onori ci porta a conoscere le legislazioni in materia nel resto dell’Occidente, stato per stato. Read more

Bottom