Top

***L’intervento***
FINI, NO ALLA KADIMA ITALIANA
di SOFIA VENTURA

luglio 7, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Perché signifi- cherebbe inseguire «piccoli pezzi di establishment» a caccia di centralità e non continuare ad investire nella modernizzazione del Paese. Modernizzazione che solo il bipolarismo-bipartitismo può assicurare di per sé. E il Paese merita più di una nostra politica miope e autoreferenziale; l’Italia merita un progetto per il proprio futuro; una nuova prospettiva. La politologa bolognese vicina al presidente della Camera analizza per i grandi giornali della destra e il Politico.it l’ipotesi-«terzo polo» sollevata ieri per primo dal giornale della politica italiana dopo le promesse (o minacce, a seconda dei punti di vista) di rottura tra Fini e Berlusconi. Un’analisi che, lo vedranno i nostri lettori, ricalca (e ovviamente amplia) in tutto e per tutto le nostre valutazioni (di ieri, e non). Read more

***La risposta***
DI PIETRO, ASSORDANTE IL SILENZIO DEL PD
di MASSIMO DONADI*

giugno 23, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana ha posto con Giulia Innocenzi una questione politica all’Italia dei Valori: quando cesserete di essere il partito di (proprietà di) una persona, come assicura il vostro statuto, con tutto ciò che questo comporta sul piano della (scarsa) democrazia? Il capogruppo di Idv alla Camera, collaboratore del nostro giornale, sceglie il Politico.it per rispondere a questa e alle altre accuse rivolte a Di Pietro dopo l’esplosione del caso dovuto all’apertura di un fascicolo nei suoi confronti. Donadi adotta il low profile ribaltando il tema politico dalla parte delle motivazioni (opportuni- stiche, quando non «mafiose») degli attacchi mossi al suo leader. Ma lo strale più grosso, anche se dai toni pacati, è nei confronti del Partito Democratico: alleati, dove siete? Un vuoto che tradisce tutta la freddezza Democratica nei confronti di un alleato scomodo ma necessario. Parola alla difesa, dunque. Donadi sul giornale della politica italiana. Read more

Diario politico. Il popolo (non) è sovrano Di Girolamo, Schifani: ‘Ora può decadere’ La Consulta: ‘Nei limiti della Costituzione’

febbraio 25, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La prima firma è Carmine Finelli. Tre notizie a sfondo giudiziario quelle di cui vi rendiamo conto nel Diario di stasera. Ma il filo conduttore è un altro. La prima è la sollecitazione da parte del presidente del Senato affinché la Giunta per le immunità riveda la propria (precedente) posizione sul senatore Pdl eletto, è la tesi dei giudici, grazie all’aiuto decisivo dell’ndrangheta. La politica italiana, dunque, di fronte al baratro (e, certo, all’evidenza della gravissima compromissione di Di Girolamo) di un rigetto “finale” da parte del Paese (oggi D’Alema invita a «prendere le distanze dai mascalzoni», così da non essere tutti trascinati nel fango) cambia atteggiamento e, sia pure attraverso un espediente – Schifani invita a far decadere Di Girolamo per l’illegittimità della sua nomina e non per consentire direttamente il procedimento giudiziario su di lui, che si rende possibile solo conseguentemente – si restituisce al giudizio della magistratura e attraverso di essa al popolo (sovrano, appunto) in nome del quale i magistrati agiscono. La seconda notizia di questo nostro filo (la terza non c’entra ed è la prescrizione sopraggiunta per MIlls, di cui pure vi riferiamo) è l’(auto)difesa a cui si trova costretta, oggi, la Corte Costituzionale, il cui presidente, Amirante, ricorda – di fronte alla strumentalità con cui lo brandisce la politica – che il popolo (non) è sovrano (al punto da poter cambiare i principi su cui si basa quella sovranità. Che è, in un ultima analisi) della Costituzione. Il racconto di Finelli, all’interno.            Read more

Diario politico. Berlusconi: “Sono io il più perseguitato. E giudici sovvertono voto”

ottobre 10, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma, oggi, è di Carmine Finelli. La più completa, la più approfondita. Lasciato spazio all’editorialino di Torchiaro sul possibile divorzio del Pd da Di Pietro e alla rivelazione dei maldipancia degli ex An dentro la maggioranza, apriamo con il consueto racconto della giornata molto amato dai nostri lettori che ne fanno uno strumento per vivere di più ogni giorno la politica italiana oltre che di lavoro. Berlusconi contro tutti, la proposta da ambienti del centrodestra di reintrodurre l’immunità parlamentare, l’offesa del presidente del Consiglio a Rosy Bindi (con la reazione del ministro Meloni), la risposta di Mancino alle rivelazioni di Martelli giovedì sera ad “Annozero”, i temi che affrontiamo e sviluppiamo in questo pezzo come sempre da non perdere. Sentiamo. Read more

Opposizioni. Pd contro Di Pietro. E i loro elettori? di Aldo Torchiaro

ottobre 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Un colpo a destra, uno a sinistra. Il giornale della politica italiana, libe- ro, indipendente, sopra le parti, come i nostri lettori lo conoscono da sempre, non fa sconti a nessuno e dopo avere fatto emergere, con l’intervista esclusiva alla deputata del Pdl Angela Napoli, maldipancia degli ex An a quanto pare a discreto stadio di avanzamento e maturazione, esce con questo piccolo editoriale sferzante del volto di Red e firma autorevole del nostro giornalismo politico. Pd che in pubblico rinnega un giustizialismo che, scrive Torchiaro, è nel DNA della propria base ex diessina. Lo fa a discapito dei rapporti con l’Italia dei Valori verso i cui lidi, però, testimoniano anche i tabulati del tesseramento locale, continuano a spostarsi simpatizzanti e, con loro, pesantissimi voti: e il bacino potenziale è del 20% del 26-28 percento attuale, già povero, dei Democratici. Ci racconta i rapporti tra gli (ex?) alleati alle politiche del 2008 il nostro Aldo Torchiaro. Da non perdere. Sentiamo. Read more

Bottom