Top

Affluenza, si (è) conferma(ta) la tradizione Se al ballottaggio la destra perde elettori Guardate come crollano voti di Lettieri(?) A Milano cresce dove Pisapia è più forte

maggio 30, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

I dati sull’afflusso alle urne forniti alle 22 di domeni- ca ci offrono la possibilità di un’interpretazione capace di svelarci quello che sta presumibilmente accadendo nel segreto delle cabine elettorali. Se nel capoluogo lombardo l’affluenza rispetto al primo turno si mantiene sugli stessi livelli e non ci sono roccaforti dell’uno o dell’altro candidato sulla base delle quali azzardare una valutazione sul comportamento degli elettori pro-Moratti o pro-Pisapia, a Napoli l’andamento è “chiaro”: nei quartieri in cui quattordici giorni fa ha trionfato il candidato del Pdl si registra un forte calo, mentre tengono (maggiormente) i numeri delle zone favorevoli a De Magistris. A Milano comunque l’unico differenziale positivo corrisponde al miglior risultato di zona di Pisapia. L’analisi, all’interno.
di MAURO DE DONATIS Read more

L’intervento. Ma a Milano e Napoli il Nuovo Polo è decisivo di L. Nobili

maggio 17, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

Pisapia raccoglie meno voti del suo “predecessore” Ferrante, e l’esito favorevole al centrosinistra è figlio semmai di un arretramento di Moratti, che lascia sul campo (in larga parte) i voti andati a Manfredi Palmeri. A Napoli le sinistre hanno fatto il (loro) pieno, sfiorando, in totale, il 5o% dei consensi: se Lettieri non ha vinto al primo turno è perché i voti che lo separano dalla maggioranza dei napoletani sono stati appannaggio di Pasquino, vero alfiere del Nuovo Polo con il “boom” dell’oltre 10% raccolto. Il giovane dirigente di Api e della nuova frontiera “centrale” della politica italiana sceglie il Politico.it per la consueta analisi del voto. E, andando in controtendenza con quanto il giornale della politica italiana aveva sostenuto, evidenzia un risultato favorevole alla (possibile) Kadima italiana. di LUCIANO NOBILI* Read more

***Bologna***
CON MEROLA VINCE LA SINISTRA CHE NON AMMICCA AL CENTRO
di FRANCO MONTORRO

maggio 17, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ma il candidato Democratico, oggetto degli strali della Lega alla vigilia per le sue origini campane, ci ha messo del suo. E ora potrà amministrare la città senza troppi condizionamenti. Con un occhio più ai grillini che a Fli e Api. Il centrodestra paga il disinteresse del Pdl per una sfida ritenuta persa in partenza. E il Carroccio, che con la candidatura di Bernardini aspirava a diventare il primo partito d’opposizione, incassa la sua sconfitta più grande. di FRANCO MONTORRO Read more

Diario politico. L’Italia è stanca di questo governo di Ginevra Baffigo

maggio 17, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

E sceglie il suo contraltare, ma senza esaltarsi per questo Pd un po’ grigio. Non prende nemmeno in considerazione l’ipotesi terzopolista, travolta dalle urne. E’ tentata dal Movimento 5 Stelle che rimette in campo la politica vera. Ciò che si può dedurre da questa tornata amministrativa è che un Pd che si faccia “partito dell’Italia”, e si preoccupi di fare il bene di tutto il Paese lasciandosi alle spalle la rappresentanza di specifici interessi, è capace di esplodere. La nostra vicedirettrice ci racconta il voto e il confronto che n’è seguito. di GINEVRA BAFFIGO Read more

Mondiale F1, aggiornamento del mattino GP MILANO: Red Bull 46,6; Ferrari 41,4
GP NAPOLI: Red Bull 39,1; Ferrari 28,4
GP TORINO: Ferrari 50,2; Red Bull 33,8
GP BOLOGNA: Ferrari 49,7; Red Bull 29,6

maggio 16, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

9.30, mancano ormai solo cinque ore al passaggio sotto la bandiera a scacchi che conclude il Campionato del mondo. All’interno la situazione. Read more

Sondaggio Crespi, così le Amministrative Milano, la Moratti costretta a ballottaggio A Napoli divisioni fanno rischiare Lettieri E a 2° turno potrebbe avere De Magistris Fassino può già passare col 51% a Torino

aprile 29, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

Primi dati del principale istituto di rilevazioni per il giornale della politica italiana. Nel capoluogo lombardo il centrosinistra può farcela (a strappare il ballottaggio). Molto dipenderà dal risultato del terzo polo: con Manfredi Palmeri sopra il 5% se ne riparla quindici giorni dopo, restando comunque favorita la Brichetto. Più facile – anche se non in discesa – il percorso dell’ex segretario Ds all’ombra della Mole. Ma potrebbe non sbancare. A Napoli la moltitudine di candidati e la confusione che regna nell’area politica della maggioranza mettono in discussione una vittoria altrimenti molto probabile. Sfida aperta anche tra i due candidati di centrosinistra, con Morcone in- sidiato dall’ex pm. Ci presenta i dati, come sempre, il grande sondaggista in persona. di LUIGI CRESPI Read more

***L’editoriale***
MA IL FUTURO SARA’ MIGLIORE DEL PRESENTE
di LUIGI CRESPI

marzo 3, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il governo rifiuta di accorpare amministrative (il 15 e 16 maggio) e referendum (probabile il 12 giugno) per non favorire il raggiungimento del quorum in quesiti che sono avversi ad alcune sue decisioni/scelte “strategiche” (?; privatizzazione dell’acqua, ritorno al nucleare, legittimo impedimento) e butta, così, 300 dei nostri milioni (di euro) per i costi maggiormente elevati dell’organizzazione di due consultazioni separate. Stiamo toccando il fondo; ma la vitalità che si registra su queste pagine, le sole sulle quali si ragioni – in modo insieme alto e concreto – di futuro dell’Italia, e altri segnali più generali – come il successo dell’intervento di Benigni al festival di Sanremo e il contemporaneo crollo d’ascolti di uno dei programmi-simbolo del nostro decadimento culturale, l’Isola dei Famosi – dimostrano che non solo ce la si può fare, ma abbiamo già cominciato a farcela. L’importante è sapere che, responsabilmen- te, il futuro dipende da ciascuno di noi. Ora.
di LUIGI CRESPI Read more

Diario politico. La Lega partito del Paese Ballottaggi, avanza il centrodestra Carroccio boom (e vince anche da solo) “Riforme condivise” (per farle davvero) Così sostituisce (a modo suo) il Pd

aprile 13, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma è di Ginevra Baffigo. La Lega è oggi l’unico partito italiano che non (tanto) risponde alla “chiamata” delle esigenze del Paese, ma lo rappresenta naturalmente, identificandosi nei suoi interessi (più o meno legittimi). Al Nord il buongoverno delle amministrazioni e la rappresentanza “naturale” (appunto) delle istanze del territorio la portano ad essere decisiva per il centrodestra che conquista la “rossa” Mantova (al centro dell’area di confine con l’Emilia terreno di avanzata leghista) e a vincere da sola (contro anche il candidato Pdl), col 72%, a Vigevano. Intanto Maroni scavalca al centro tutta la coalizione (Fini compreso, che oggi si lascia scappare un placet a fare le riforme anche senza il centrosinistra, salvo poi tornare sui propri passi) predicando il dialogo con l’opposizione. Perché è questo di cui ha bisogno e che chiede il Paese (anche per non vedersi poi cancellare il lavoro di mesi da un referendum abrogativo). Identità, dunque, ma nel senso di coincidenza con il popolo, alla quale la Lega appartiene, ascolto (di sé) e risposte (senz’altre mediazioni): così il Carroccio è diventato ciò che i Democratici aspiravano ad essere per loro stessa costituzione: il partito che rappresenta il Paese al di là di ogni steccato sociale e (precedentemente) politico-ideologico. Che poi Bossi e compagni (è proprio il caso di dirlo?) lo facciano con una vena di populismo e proponendo ricette in qualche caso inaccettabili come nel caso dell’immigrazione e del tema della (non) integrazione, è responsabilità di un centrosinistra che viene meno alla sua funzione storica di identità e di guida (sana) aprendo lo spazio ad una (auto)rappresentanza del popolo (così nasce infatti la Lega) con tutto quello che di deleterio questo porta con sé: Comunicazione intensa, ricostruzione di una percezione di immediatezza e di vicinanza, nella non negoziabile responsabilità: o potrebbero volerci anni prima che l’opposizione torni a governare questo Paese. Il racconto, all’interno, di Baffigo. Read more

Diario politico. La visione di Tremonti: ‘La flessibilità? Non è valore. Il posto fisso sì’

ottobre 20, 2009 by Redazione · 1 Comment 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La prima firma è Carmine Finelli. Diario di grande contenuto in una giornata ricca nella sua accezione più alta per la politica italiana. Non è dato sapere quanto ci sia di reale e indipendente convincimento, e quanto di cal- colo elettoralistico o nella corsa alla futura leader- ship del centrodestra, quella della successione a Silvio Berlusconi: sta di fatto che dopo averci proposto le sue teorie tutto sommato anticapitali- stiche e sul protezionismo, il ministro dell’Economia stupisce ancora una volta facendo propria una ricetta del lavoro che rompe con il modello dominante del presente al quale si è da tempo adeguata, molto passivamente – in mancanza di una visione, appunto, e di una capacità propulsiva-propositiva – la sinistra riformista italiana. Vi raccontiamo dunque la presa di posizione di Tremonti. Nella nostra gerarchia di stasera segue la proposta di legge bipartisan firmata da deputati di tutte le formazioni presenti in Parlamento, ad esclusione della sola Lega, che prevede la concessione del voto agli immigrati (ovviamente regolari) alle sole elezioni amministrative e a partire dal sesto anno di residenza in Italia. Chiudiamo infine con la prolusione di Benedetto XVI sull’Europa. Sì: la laicità come metodo sostenuta da Marino non esclude, anzi richiede l’ascolto della voce della Chiesa, specie quando ha l’autorevolezza e lo spessore di quella di papa Ratzinger. Il tema dell’identità europea e del futuro del Vecchio continente esige l’ascolto di tutti. Anche perchè lungi da ciascuno avere la soluzione in tasca. Il racconto. Il più autorevole, specializzato e approfondito. Il racconto della politica italiana è solo sul suo giornale. Buona lettura. Read more

L’analisi del voto. Ma Franceschini sbaglia a ricandidarsi di L. Crespi

giugno 24, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana è unico nel panorama dell’informa- zione in Italia anche per la qualità assoluta delle sue firme prestigiose e dei loro commenti. Come si può chiudere meglio una serie di servizi sulle elezioni che con una grande analisi di uno dei maggiori analisti politici italiani? L’ex spin doctor di Silvio Berlusconi analizza le due tornate elettorali. Il numero uno dei sondaggi sul giornale numero uno. Da non perdere. Per farsi un’idea chiara su come davvero si sono chiuse le elezioni. Read more

***Diario politico – Speciale elezioni*** Cesa: “Udc fa differenza ovunque” Podestà: “Vittoria dedicata a Berlusconi”

giugno 23, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dossier speciale del giornale della politica italiana sul secondo turno delle elezioni amministrative. Provincia per provincia, grande comune per grande comune il racconto dell’esito del voto nelle parole a caldo dei protagonisti, vincitori e vinti. Un punto di vista unico e specializzato, firmato Gabriele Canarini. Da non perdere. Read more

Ai ballottaggi bene il centrosinistra. Dopo due turni avanza il centrodestra. Quadro

giugno 23, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

I ballottaggi delle provinciali finiscono 14 a 8 per Pd e alleati, ma in totale Pdl e Lega ribaltano la situazione in 25 province. Comuni capoluogo, 11 su 16 al centrosinistra. Ma il computo totale passa da 30 a 4 per l’opposizione a 16 a 14. Reazioni contrastanti di Berlusconi e Franceschini, che rivendicano entrambi una vittoria. E, per una volta, sembrano avere ragione tutti e due, alla luce di questa situazione complessa che vede un avanzamento complessivo della maggioranza, ma un secondo turno più favorevole del primo al centrosinistra, ad indicare che qualcosa, rispetto a quindici giorni fa, è cambiato. Il punto. Read more

A Milano vince Podestà, rimonta di Penati Bologna e Firenze al centrosinistra

giugno 22, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La sfida-chiave si chiude sul filo: la spunta il candidato del centrodestra, che strappa così la provincia del capoluogo lombardo all’opposizione. Renzi e Delbono mantengono le due roccaforti. A Torino vince Saitta (centrosinistra), a Venezia il centrodestra. Bari e Padova, conferma Emiliano e Zanonato.
Amministrative, Il punto alle 19.30 di A. IEVOLELLA

Read more

La grande sfida per la Provincia di Milano Penati vs Podestà, la partita che decide

giugno 21, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Se vince il centrosinistra i giochi si riaprono. Se vince il centrodestra sarà dominio sul Nord e su Milano. Nelle ore in cui la partita comincia, come nella tradizione delle grandi sfide sportive, il giornale della politica italiana entra nel cuore del confronto, raccontandovi le ultime ore di campagna elettorale, l’umore dei due contendenti, le scelte dei partiti. Un grande servizio per dare il là al match. La firma è di Gabriele Canarini. Buona lettura. Read more

Ballottaggi, ultimissime da tutte le sfide Padova, la battaglia tra Zanonato e Marin

giugno 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Spettacolare panoramica (nel dettaglio) del giornale della politica italiana sul secondo turno delle amministrative, per il quale si terranno stasera gli ultimi comizi prima del silenzio e dell’apertura delle urne domenica e lunedì. Coinvolti 22 province e 106 comuni maggiori, di cui 16 capoluoghi. A Ferrara, Ascoli, Brindisi e Prato si vota sia per la scelta del sindaco sia per la presidenza della provincia. Milano (su cui torneremo con uno speciale tra stasera e domani), Torino, Firenze, Bologna le sfide più attese, ma non mancano quelle di enorme valore simbolico come Bari e il capoluogo veneto. Il ruolo dell’Udc. Un grande servizio, di Ginevra Baffigo. Read more

E a Bologna il centrodestra si ricompatta per provare a fermare Delbono

giugno 14, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

I grandi ballottaggi. Dopo avervi raccontato di Firenze, il giornale della politica italiana vi porta nella sfida per Palazzo d’Accursio, dove il candidato del centrosinistra, ad un nonnulla della vittoria al primo turno, si trova a dover fronteggiare Cazzola che ritrova il sostegno del “dissidente” ed ex sindaco – colui che nel ’99 strappò la città alla sinistra – Guazzaloca. E siccome si vota il 21 e il 22 giugno, e il rischio di una forte astensione “vacanziera” è elevato, si succedono gli appelli al voto e c’è chi, tra i Democratici, sta pensando di predisporre un servizio di navette dall’Appennino e dalla riviera romagnola per riportare i bolognesi al voto… Ci racconta la sfida di Bologna, Ginevra Baffigo. Read more

Il grande sondaggista. Elezioni ’09, chi ha vinto secondo me L. Crespi

giugno 12, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Con questa tornata elettorale il giornale della politica italiana con- solida la propria leadership an- che grazie alla collaborazione con Luigi Crespi che sabato, mentre aprivano le urne, su queste pagine ha praticamente anticipato l’esito del voto. Oggi l’ex spin doctor del presidente del Consiglio analizza per il Politico.it l’andamento di Europee e amministrative, individuando vincitori e sconfitti. Interessante come Crespi distingua Pdl (tra i vincenti) e Berlusconi (vinto), introducendo per la prima volta negli ultimi quindici anni l’idea che il centrodestra possa vivere (e stia cominciando a vivere) di vita propria e in indipendenza dal suo leader. Ma sentiamo. Il numero uno dei sondaggi sul giornale numero uno. Da non perdere. Read more

Firenze, Renzi non accetta compromessi Spini: “Intervenga qualcuno”. E Galli…

giugno 10, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

I grandi ballottaggi. Il giornale della politica italiana vi racconta le sfide nelle tre grandi città che, per il comune o la provincia, vanno al secondo turno. Cominciamo dal capoluogo toscano dove il candidato del Pd respinge l’ipotesi di “accordicchi” con quel terzo incomodo che – con l’8% dei consensi – gli ha negato la conquista di Palazzo Vecchio al primo colpo. Giovanni Galli, sornione, sta a guardare. Luca Lena ci porta nelle stanze della politica fiorentina. Sentiamo. Read more

L’opinione delle grandi firme. La secca sconfitta del Pd Rondolino

giugno 9, 2009 by Redazione · 1 Comment 

Clamorosa nota della grande firma della “Stampa” ed ex portavoce di Massimo D’Alema ai tempi dell’ascesa del leader Maximo alla presidenza del Consiglio. Riflessione lucida e spietata di Rondolino che affronta la ‘sconfitta’ del Pd alle Europee e alle amministrative: quell’arretramento grave che la dirigenza del maggior partito del centrosinistra non può o non vuol vedere. Da non perdere. Sentiamo. Read more

Provinciali, vincono Pdl e Lega. Bologna e Firenze al ballottaggio. Ecco il quadro

giugno 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il centrodestra ha dunque vinto le amministrative. Un risultato che letto a sistema con quello Europeo chiarisce meglio i rapporti di forza concreti nel Paese. Ieri, delle 59 (+3) province coinvolte, ben 50 erano in mano al centrosinistra; oggi 26 vanno al primo turno alla maggioranza, solo 14 ai Democratici e ai loro alleati. Fanno 15 ribaltoni tutti a favore di Pdl e Lega. Al ballottaggio i comuni di Bologna (dove il candidato del Pd Delbono manca per un soffio la vittoria al primo turno) e Firenze, e così le province di Milano e Torino. A Milano l’attuale situazione di vantaggio del centrodestra potrebbe rovesciarsi a favore del presidente uscente Penati. Infine, da segnalare il dominio della maggioranza - che ritrova, però, in queste zone, l’alleanza con l’Udc – in Cam- pania, dove le amministrazioni provinciali uscenti di centrosinistra vengono tutte ribaltate e già al primo turno. Il racconto, di Ginevra Baffigo. Read more

Europee, in rete i sondaggi “clandestini” Ecco ultimi tempi di Varenne e Fan Idole

giugno 4, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Da poco meno di quindici giorni, lo sapete, non si possono più pubblicare sondaggi sulle Europee e le amministrative. Se mettiamo, tuttavia, che le elezioni siano una corsa ippica, o un confronto tra libri sugli scaffali delle rivendite… Ecco un report aggiornato delle migliori ”prove” di questo tipo in giro per il web.
Interviste ai candidati: Ciocchetti (Udc) Read more

***Il post***
EUROPEE E AMMINISTRATIVE, QUELLI CHE BOH
di ANDREA SARUBBI

giugno 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Nuovo contributo del deputato del Partito Democratico ed ex conduttore del programma di Raiuno “A sua immagine”. Sarubbi riflette sulla scelta di coloro che sabato e domenica decideranno di ”andare al mare”, piuttosto che alle urne, e in particolare sulle esternazioni di Claudio Velardi, che proprio oggi, su Facebook, ha invitato all’astensione. Sentiamo. Read more

Europee e amministrive, i grandi temi. Ecco l’alfabeto delle elezioni

maggio 31, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Comincia la settimana più impor- tante dell’anno. Sabato e domenica prossimi si vota per eleggere il Parlamento di Strasburgo e per il rinnovo di molte importanti amministrazioni comunali e provinciali. Il giornale della politica italiana cercherà di raccontarvi con efficacia avvicinamento e esito del voto. Cominciamo con questo grande pezzo introduttivo. La firma è di Luca Lena. Read more

Amministrative ’09, l’ultimo nodo cruciale Provincia di Milano tra Penati e Podestà

maggio 18, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana continua a raccontare il voto del 6 e 7 giugno nei suoi snodi-chiave. Dopo Bologna e Firenze, ecco la provincia del capoluogo lombardo. Dove secondo i sondaggi sarebbe in vantaggio il candidato del centrodestra, che però faticherebbe a vincere al primo turno. E in caso di ballottaggio… Gabriele Canarini ci racconta la sfida tra il presidente uscente e il suo competitor già parlamentare europeo, il primo forte del carisma e dell’autorevolezza guadagnati in cinque anni di amministrazione, il secondo del sostegno di Pdl e Lega. Sentiamo. Read more

La partita per la conquista di Firenze. In “campo” Matteo Renzi e Giovanni Galli

maggio 17, 2009 by Redazione · 1 Comment 

Il giornale della politica italiana racconta le grandi sfide delle Amministrative ’09. Dopo avervi parlato di Bologna, ecco la situazione del capoluogo toscano, dove si confrontano il volto nuovo del Pd, vincitore alle primarie un po’ a sorpresa contro tutti i candidati “organici”, e l’ex portiere della Fiorentina, scelto – non senza qualche travaglio, anche per i dubbi di Berlusconi – dal Pdl. In tutta Toscana il timore, da parte del centrosinistra, è che ci possa essere un avanzamento degli avversari, in una terra da sempre appannaggio della sinistra. Ce ne parla Ginevra Baffigo. Read more

Amministrative ’09. A Bologna in lizza Delbono Guazzaloca Cazzola

maggio 14, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Mancano tre settimane, ormai, al voto del 6 e 7 giugno. E insieme al- le Europee si voterà per il rinnovo di moltissime amministrazioni comunali e provinciali. Tre, in particolare, segneranno a loro volta – insieme all’esito delle elezioni continentali – la tornata in senso politico nazionale: Bologna e Firenze, e la provincia di Milano. Tre sfide-chiave sia per l’importanza delle piazze sia perchè costituiscono un test significativo del braccio di ferro (nazionale) tra i due schieramenti. Ecco allora come stanno andando le cose e che tipo di situazione si presenta nelle tre città. Cominciamo con Bologna. Il servizio è di Ginevra Baffigo. Read more

Diario politico. Referendum, mossa-Lega Bossi: “Legge elettorale con chi vuole”

maggio 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma, stasera, è di Carmine Finelli. Domenica tranquilla per la politica italiana che attende il risultato del test amministrativo di Trento (dove però l’Udc si presenta col centrosinistra e il centrodestra è diviso, per cui l’esito appare scontato) e segue a distanza la vicenda, tra privato e politico, del rapporto tra Berlusconi e la moglie Veronica Lario. La scossa arriva nel corso della giornata: il Senatur annuncia che la Lega sta preparando un disegno di legge elettorale da “approvare con chi ci sta”. Una mossa a sorpresa nel tentativo di ”anticipare” il confronto referendario e svuotarlo di significato. Sentiamo. Read more

Gli antipartitocratici di G. Innocenzi “Il ghiacciolo in tempo di crisi”

marzo 4, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Nuovo post dalla giovane esponen- te Radicale nella sua rubrica sul nostro giornale. Il tema è il giorno in cui si terrà il referendum sulla legge elettorale: il Governo lo ha fissato la domenica dopo l’Election Day e prima del ballottaggio delle amministrative. Con, scrive Giulia, un elevato tasso di probabilità che in pochi vadano a votare. E per il costo aggiuntivo di 400 milioni di euro… Sentiamo. Read more

Giudichiamo i quattro ‘protagonisti’ delle elezioni: Silvio, Cappellacci Soru Veltroni

febbraio 17, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Pagelle delle elezioni sarde. Commento critico al comportamento dei due candidati alla presidenza, il nuovo governatore e lo sconfitto, e i leader dei loro partiti. Analisi in prospettiva sui quattro contendenti. di Lorenzo CASTELLANI Read more

Il trionfo di Berlusconi. La colata a picco del Pd. Il futuro di Soru. Ecco il punto

febbraio 17, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

E’ dunque finita in questo modo, con il centrodestra vittorioso sul più temibile degli avversari Democratici e il Pd alle prese con una crisi ormai molto grave. Dopo la diretta del pomeriggio di ieri, seguita da un numero mai così alto di visitatori, facciamo il punto sulla situazione sarda e, soprattutto, dei rapporti di forza a livello nazionale, che erano l’altra faccia della medaglia della posta in palio in Sardegna, in questo voto di febbraio. Read more

Cappellacci è il nuovo governatore Ecco la nostra diretta di lunedì

febbraio 16, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

E’ il voto che decide il governo della Sardegna per i prossimi cinque anni, ma è anche carico di significati a livello nazionale. il Politico.it vi ha raccontato in tempo reale le prime ore dello scrutinio. Più tardi il servizio. Read more

Elezioni sarde, ecco che aria tira: “Testa a testa. Liste: Pdl avanti”

febbraio 11, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Abbiamo chiesto ai tre principali quotidiani locali – “la Nuova Sardegna”, “Il Giornale di Sardegna”, “L’Unione sarda” – di raccontarci l’atmosfera, la situazione, le previsioni a ormai quattro giorni dal voto che deciderà il nuovo governatore sardo e molto di più. La sfida tra Soru e Cappellacci (e Berlusconi) è entrata nel vivo. Sentiamo.

Read more

Forum su sfida Soru-Cappellacci tra i sardi di Fb: “Come voteremo”

febbraio 10, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dibattito-raccolta di opinioni tra per- sone che vivono, sono nate o co- munque votano in Sardegna a pochi giorni dalle elezioni. Selezionate tra una serie di contributi ottenuti attraverso il diffuso social network. Esperimento di giornalismo partecipativo “condotto” applicato alla “piazza virtuale”. Per farci un’idea del senso comune e dell’orientamento a meno di una settimana dalla decretazione del vincitore.

Read more

Bottom