Top

Premier che offrisse prospettiva troverebbe voti del Movimento 5S

marzo 1, 2013 di Redazione 

Il M5S non è (solo) un movimento di protesta, ma anche di proposta. E, in ragione della sua stessa costituency (come movimento innovativo) la parola-chiave che meglio sintetizza le proposte del Movimento è innovazione. E’ dunque sulla prospettiva di rifare del nostro paese la culla dell’innovazione, puntando sulla ricerca e sulla formazione, che il Pd può trovare la convergenza dei parlamentari 5 stelle.

In generale il problema è Politico: non ci si possono aspettare né grandi vittorie elettorali né l’adesione di altre forze ai propri progetti, se manca l’ambizione di generare un cambiamento che sia nei fatti di soluzioni politiche forti. E vanno bene i contenuti legati al tema della moralità pubblica, ma poi servono risposte alle esigenze reali (, immediate) delle Persone; e queste esigenze hanno a che fare in primo luogo con la dimensione economica e del superamento della crisi. E’ l’innovazione, indicata come stella polare alla quale riorientare il nostro-sistema Paese – e, dunque, offrire una leva perché possa ripartire – l’unica chiave di volta possibile per rigenerare (attraverso) la crescita (la nostra economia).

L’Europa (citata da Pigi) non c’entra nulla con la crescita; e nemmeno l’austerità (in sé). La crescita si ottiene ridando alle nostre imprese una strategia, e quella strategia non può che essere, nel paese che storicamente più di tutti ha offerto al mondo pezzi del suo futuro, rifare dell’Italia la terra nella quale si concepiscono le migliori nuove idee, i prodotti più avanzati, e con questo si torna ad essere il luogo più attraente per gli investimenti delle imprese più illuminate e i più competitivi sul mercato.

Ma soprattutto si determina una crescita – della nostra civiltà, una nuova civilizzazione che – se solo il presidente del consiglio incaricato fosse qualcuno in grado di far camminare sulle proprie gambe questa prospettiva – troverebbe immediatamente tutti i voti necessari tra i parlamentari del Movimento 5 Stelle.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom