Top

Emiliano: sia Grillo indicare nome Innovazione chiave Rinascimento

febbraio 27, 2013 di Redazione 

Pigi (o chi per lui: Bersani stesso, e il Pd in generale, continuino a mettere le esigenze del Paese davanti alle proprie ambizioni – ‘personali’ – e non escludano ad esempio la proposta fatta da Michele Emiliano, ovvero che sia Grillo ad indicare un – altro – nome – che possa andare bene ad entrambi) non si limiti a proporre ‘merce di scambio’ (come la presidenza di una Camera) a Grillo. Faccia (al M5S) una proposta dal profilo alto, raccontando loro il Paese che vuole (ri)costruire fondandolo sulla innovazione da perseguire attraverso la ricerca e la formazione. E’ con la Politica che si convince una forza che ha come propria ragione d’essere riportare la classe dirigente italiana a svolgere la propria funzione; non con tatticismi politicistici che rappresentano la precipua contraddizione di questo anelito.

il Politico.it suggerisce da mesi le direttrici fondamentali: basta (ri)leggere i pezzi contenuti nella sezione del Progetto. Grillo potrebbe rendersi conto così di avere parlato, oggi, (nuovamente) con la voce del blogger e del comico – dell’istrione – e non ancora con quella del capo del primo partito italiano che si recherà al Quirinale per le consultazioni di Napolitano; un leader che deve a questo punto rivolgersi a tutto il Paese e non solo ai lettori del suo blog – e assumersi, senza perdere una sola stizza della propria (indispensabile. All’Italia) diversità e della propria spinta al cambiamento, la responsabilità di partecipare alla costruzione del nostro futuro.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom