Top

E mentre politicanti cazzeggian gli italiani scivolano povertà. Politica?

febbraio 15, 2013 di Redazione 

E mentre la politica politicante con- tinua la sua messe di annunci, pro- messe, roboanti critiche incro- ciate gli italiani scivolano sempre più verso la soglia della povertà. La deriva non si è infatti interrotta per la campagna elettorale. Ma l’attuale offerta politicante, tutta concentrata sul fisco (per ammissione dello stesso Berlusconi, non riguarda – direttamente – coloro che versano – già – in condizioni di indigenza e non basta – per nostra indicazione – a far ripartire alcunché, in termini di crescita, se non si coordinerà un – più corposo. E radicato – sforzo di rinnovamento delle aziende nel senso dell’innovazione rispetto a quello che un minimo aumento dei consumi – interni – potrebbe – illusoriamente; vacuamente – propiziare), sembra dimenticare che la propria unica missione è dare risposte (sia pure – strutturali) alle esigenze dei cittadini, a cui di Vendola e Monti – come fa notare Veltroni – importa ben poco, e che invece avrebbero voluto ascoltare il racconto di cosa potrà capitare – di come potranno essere cambiate. Insieme – le proprie vite sulla base delle scelte dei prossimi mesi.

Perché questa, è la Politica (che oggi è invece tutta ridotta al sotto-rango di – sterile. E stanca; svogliata – tecnica): ad esempio consentire a lavoratori abbandonati a loro stessi (e – se fosse per Monti e Berlusconi – ad una promessa di licenziamento e ri-caduta in povertà), di tornare a studiare, formandosi, e preparare così un futuro migliore per sé, per le proprie famiglie e le proprie aziende.

Ma ai politicanti interessa soltanto la sovrastruttura paraistituzionale: e così cianciano di grandi numeri, operazioni ragionieristiche di spostamento di una quota di carico fiscale da qui a lì; nulla che abbia a che vedere con la passione (Politica. Ovvero umana. Infatti Monti: “La Politica non si fa col cuore”) per la vita delle Persone, unico fondamento, unica fonte di ispirazione – al contrario – dell’(unica Politica in grado di cambiare tutto, ovvero della) Politica vera.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom