Top

Possibile nuova norma Statuto Pd Detentori cariche non si possono candidare altro fino fine mandato

gennaio 28, 2013 di Redazione 

Una nuova norma per lo Statuto (e la prassi) Pd (e, in futuro, da inserire in una possibile legge di regolamentazione dei partiti e sull’eleggibilità più in generale):

gli iscritti detentori di cariche pubbliche (elettive e non. Non solo i consiglieri regionali rispetto alle elezioni Politiche. E magari, financo, di ruoli elettivi dentro il partito) non possono candidarsi ad altre cariche pubbliche fino alla fine del proprio mandato.

Se hanno intenzione, desiderio, ambizione di concorrere per altro (futuro) incarico, semplicemente non accettano quello la cui nomina avviene prima dell’elezione (o della scelta) per quello a cui ambiscono realmente.

Stando (pure) fermi un giro (se del caso): del resto la Politica non è ‘concorso di cariche’, ma servizio (umile e disinteressato) nei confronti dei cittadini

Nella foto, un caso per tutti (ma non è – ovviamente – il solo): Nichi lascia la Regione Puglia (sia pure al secondo mandato) per la ‘corsa’ nazionale: ma così facendo tradisce (per scopi personalistici) il mandato dei cittadini. Comunque. Questo, nella politica italiana del futuro, non dovrà più accadere

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom