Top

(Dis)onore cronache (a orologeria) Mps, su Pd stessi sciacalli 2006

gennaio 24, 2013 di Redazione 

La tempistica con cui la vicenda Mps è (ri)assurta ai (dis)onori delle cronache (di coloro che da mesi rievocano lo spettro del pareggio del 2006) – e la denuncia dell’onesto e responsabile Vittorio Grilli che accusa una – imbeccata? – Bankitalia di avere ‘dormito’ su di una vicenda nota da tempo – ricalca alla perfezione quella del polverone (sul caso Unipol) che coinvolse l’allora segretario dei Ds Fassino (“Abbiamo una banca”), a poche settimane da un voto che tutti i sondaggi ‘da(va/)nno’ appannaggio dello (stesso) centrosinistra (di allora – ?).

Viene da chiedersi dove siano finiti, in un Paese che sembra essere teatro oggi di una (indistinta, e – per la più larga parte – sotterranea. A totale insaputa – e discapito – dei cittadini onesti) guerra per bande (o di una, banda? Magari della ‘serie’ delle varie ‘P’ – maiuscole. O minuscole? – qualcosa – ?) Politica, informazione, giustizia (e servizi segreti) che assolvano le (proprie) funzioni (comunque, ben stipendiate: 14mila euro al mese – ! Altro che Casta… – per i nostri ‘migliori’ – ? – 007) nell’esclusivo interesse della Nazione

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom