Top

Nordafrica non ‘crogiolo terroristi’ Possibile nuova ‘sponda’ sviluppo

gennaio 17, 2013 di Redazione 

“L’Italia è base strategica per le guerre al terrorismo in Nordafrica”.

(E poi perché i terroristi dovrebbero essere perseguiti, dall’Italia, in Nordafrica, attraverso una struttura radar statunitense? – ? – In cooperazione con gli Usa, possono essere – più agevolmente. E soddisfacentemente. Per tutti – perseguiti da forze di polizia nordafricane, coadiuvate (dalle stesse forze americane, se desiderano collaborare, e) dal nostro apparato militare e di intelligence. Com’è più ragionevole e giusto che sia. Sono trascorsi cinquant’anni dalla Liberazione, che dobbiamo al coraggio dei nostri nonni e alla generosità dei nostri fratelli americani – ai quali dobbiamo la nostra, attuale e non negoziabile – a tutti i livelli – Libertà – e, nel frattempo, ci siamo attrezzati per, come dire, camminare – esattamente come, orgogliosamente e brillantemente – senza alcuna ironia – fanno, da oltre tre secoli, loro stessi – con le nostre gambe).

Finché il Nordafrica sarà considerato un crogiolo di terroristi al quale muovere guerra (ferma restando la ‘guerra’ al terrorismo, presupposto di ogni civiltà), l’Europa continuerà ad essere il partner (e – l’anello) debole dell’America e declinerà progressivamente fino a ritrovarsi in una condizione simile a quella – di prossimità al fallimento – (solo) nostra attuale.

Se invece guarderemo a quei popoli straordinari e/ perché giovanissimi, come al possibile complemento della nostra tradizione, della nostra (attuale, maggiore) ‘anzianità’, come possibile co-propulsore della nostra spinta all’innovazione, l’Italia (e – l’Europa) – a cominciare dal (nostro) Meridione – potranno conoscere quel possibile, nuovo Rinascimento (e – correlativo – sviluppo) che, a lungo andare, farebbe il bene anche dei nostri fratelli (e – alleati) americani.

Le cui prime colonie derivarono da spedizioni esplorative europee! E la cui cultura, la cui – stessa – economia non potrebbero dunque che beneficiare di un – ravvivato – illuminismo ispirato dalle radici Cristiane – e non oscurantiste – dell’Europa – che nulla ha a che vedere con il comunismo.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom