Top

Politica restituisca popolo italiano propria Libertà. Grazie alla cultura

gennaio 6, 2013 di Redazione 

La (vera) Libertà è quella data dalla Cultura. La cultura consente di guardare negli occhi l’autorità, e, se sbaglia, di respingerne l’imposizione (senza lasciarsi obnubilare la mente e ossessionare da una serie di ‘divieti’); la cultura consente di sapere esattamente chi si sia, e cosa si sia in grado di dare e fare, e avere la determinazione necessaria a realizzare se stessi senza che nessun ostacolo (per quanto insistente) lo possa impedire. La cultura consente di capire esattamente cosa è giusto, e di perseguirlo implacabilmente quale che sia il prezzo da pagare. La cultura consente di distinguere tra onesti e disonesti; giusti e ingiusti; vittime e carnefici; e dare il proprio contributo alla Verità e quindi alla giustizia e ad una società, a sua volta, libera. La cultura può consentire a quel grande popolo che è il popolo italiano, di non farsi più raccontare che in questi anni ha vissuto “al di sopra delle proprie possibilità”; perché in realtà ha vissuto molto al di sotto: al di sotto delle possibilità del popolo erede della più grande tradizione del mondo, a cui basterà un po’ di… cultura, per capire che il nostro più grande patrimonio siamo noi. La nostra intelligenza, il nostro genio, la nostra creatività, la nostra libertà. Quella libertà che gli interessi di pochi, in questi anni, hanno mirato a ridurre; comprimere; offendere; inibire; far ritrarre (spesso, subdolamente). E’ ora che – grazie alla Cultura – la Politica restituisca al popolo italiano la propria libertà. E allora tutto il mondo vedrà – una volta ancora – di cosa è capace l’Italia.

(26 dicembre 2012)

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom