Top

***Possiamo tornare grandi***
L’ITALIA SMETTA DI ACCONTENTARSI (DI POCO)
di FRANCO MONTORRO

giugno 4, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

Siamo eredi della più grande tradizione civica e culturale del mondo – quella che fonda le proprie radici nell’impero romano – e invece di remare tutti insieme per rifarla (nostra) - come è possibile – preferiamo dilaniarci, o meglio accordarci per uno strapuntino (ciascuno). Una “carica”, appunto, che in realtà funziona (?) nel nostro microcosmo ma non ha nessun valore al mondo (in tutti i sensi). Riappropriamoci della nostra ambizione, e diamo tutto (insieme) per recuperare il posto che ci spetta, quello di culla della civiltà. Franco Montorro ci ritrae con grande efficacia questo sabato, per darci la carica (quella vera, quella propedeutica a qualcosa), nella nostra autoreferenzialità (anti)”storica”. di FRANCO MONTORRO Read more

Ma erano pur sempre le amministrative Alle politiche il voto di lista conta ancora Bidimedia, ora centrosinistra avanti di 1% Niente a che vedere con 30 De Magistris Ma neanche con i (“soli”) dieci di Pisapia E il Terzo polo resta (a tutt’oggi) decisivo La (vera) domanda è per il cambiamento Ma di un’intera (classe) “politica” (?)

giugno 4, 2011 by Redazione · Commenti disabilitati 

La valenza nazionale delle amministrative non deve illudere su una sovrapponibilità tra i risultati di queste ultime e i possibili esiti delle politiche: gli italiani non hanno improvvisamente formato una sensibilità democratica matura; hanno semplicemente scelto i propri sindaci, rispetto ai quali nel nostro Paese vige la (buona – ?) teoria della possibilità di scegliere “in base alle persone”. Quando in gioco c’è Palazzo Chigi tornano in campo le appartenenze ideologiche, e anche se la valenza nazionale della tornata per comuni e province è tale perché segnala la perdita di fiducia degli italiani nei confronti del presidente del Consiglio, nel voto di lista, già (in proporzione) alle amministrative, ma soprattutto (potenzialmente) alle politiche il centrodestra continua ad essere altamente competitivo quando non avanti al centrosinistra. Read more

Bottom