Top

A Napoli è il trionfo di De Magistris (+30%) A Milano si conferma la vittoria di Pisapia Gli italiani vogliono (anche) facce nuove

maggio 30, 2011 di Redazione 

Si allarga la forbice tra il candidato del centrosinistra e Lettieri, confermando ulteriormente: al di là del candidato in sé, gli italiani chiedono il cambiamento (radicale), perché percepiscono che la Cricca non potrà mai salvare e rifare grande l’Italia negando se stessa. Non è dunque questione di centro o di sinistra (estrema) ma di rinnovamento. Milano dopo 17 anni cambia orientamento. E la domanda ricorre: stavolta è davvero la fine di Berlusconi, considerata anche la stanchezza per l’età ormai avanzata?

Nella foto, Pisapia (e il centrosinistra) può sorridere

-

(15.00) Sky e Termometro, previsioni avverate

Sono davanti sia Pisapia sia De Magistris

4-0 (e oltre) come nemmeno nel 2005

Contenuto Sondaggi tenuti celati fino alle 15, i nuovi sindaci di Milano e Napoli sarebbero i candidati dell’attuale opposizione al governo. Una vittoria che, come registrava Franco Laratta giovedì sulle nostre colonne, è da attribuirsi in primo luogo alla novità, e all’alterità rispetto all’attuale sistema di potere (del quale il centrosinistra, pur non avendo posti a Palazzo Chigi e nei ministeri, partecipa – più o meno – attivamente), dei candidati. L’1-2 nella città partenopea, dove perde il candidato del Pd e poi De Magistris sorpassa Lettieri, lo dimostra (ulteriormente).

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom