Top

***Il sondaggio***
BRUNETTA IL PIU’ AMATO TRA I MINISTRI (BONDI IL PIU’ OSTEGGIATO)
di LUIGI CRESPI

novembre 24, 2010 di Redazione 

Il dato è rilevante soprattutto nella sua interpretazione: il ministro della Pubblica amministrazione è il membro dell’esecutivo che ha mostrato di avere le idee più chiare, e che ha dato la sensazione di incidere con maggior forza sullo status quo. Bene o male, in realtà, nella chiave di stabilire le ragioni di questa predilezione da parte degli italiani importa poco. Ciò che conta è che i nostri connazionali confermano di aspirare ad un ritorno ad una (nostra) politica lungimirante, che abbia un progetto, noi diciamo: organico e complessivo per il futuro dell’Italia. E che metta in atto senza tentennamenti. A costo anche di chiedere qualche sacrificio. Purché tutto questo – ovviamente – venga fatto nell’interesse del Paese. Un Paese che non può più aspettare – ha bisogno che gli sia data una rotta; e il Politico.it indica ogni giorno quella più alta e che, a nostro modo di vedere, può dare i frutti maggiori – o si condanna con le sue stesse mani. di LUIGI CRESPI

Nella grafica, Luigi Crespi

-

di LUIGI CRESPI

La prima posizione nella “classifica” dei ministri di novembre è occupata da Renato Brunetta col 50,0%, seguito da Roberto Maroni col 48,0% e da Mara Carfagna e Angelino Alfano col 47,0%.

Vengono poi Meloni, Tremonti, Sacconi, Galan, Rotondi e Ronchi, tutti al 46%. Ancora: la Prestigiacomo e Frattini al 45,0%.

Da notare la forte flessione di Bondi che passa dal 40,0 al 36,0%.

LUIGI CRESPI

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom