Top

***Il commento***
IL SILVIO FURIOSO HA PARTORITO… UNA VERIFICA
di GAD LERNER

agosto 21, 2010 di Redazione 

La giornata di ieri è stata tutta centrata, come attenzione politica e come interesse dei mass media, sul vertice del Popolo della Libertà. Ora, a bocce ferme, oltre la stretta cronaca, è necessario aprire un confronto più ampio su ciò che davvero possono significare le parole di Silvio Berlusconi, il documento programmatico presentato ieri sera, l’aut aut ”o fiducia o voto” lanciato urbi et orbi. E su questo, sulla necessità di un approfondimento, il giornale della politica italiana lancia il primo sasso nello stagno, con un ficcante commento di Gad Lerner, che lascia poco spazio alle interpretazioni e traccia il quadro (desolante o meno, decidete voi) della politica italiana (almeno per una buona parte) di queste ultime settimane. Un commento da non perdere.

Nella foto, Gad Lerner

 

di Gad LERNER

Bisogna leggerle con distacco, queste cronache politiche estive.

Bossi fa il montanaro e sproloquia di venti milioni di padani pronti a scendere in piazza chiedendo elezioni anticipate (ma ha poco più di due milioni di voti).

Berlusconi lancia ultimatum, convoca vertici, scatena campagne contro gli scissionisti di Fini… ma alla fine cosa è in grado di proporre all’Italia tutta, il “governo del fare”? Ma una bella verifica autunnale, of course, con tanto di dibattito parlamentare!

Rassicurati da cotanta efficienza, torneremo alle nostre occupazioni agostane, fra castelli di sabbia e passeggiate, chiedendoci perché il Nostro non escogiti passatempi meno rumorosi per le sue ferie.

La verità è che ha le mani legate, contro Fini può minacciare, ma can che abbaia non morde.

 

GAD LERNER

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom