Top

Diario Politico. Sul ‘processo breve’ Famiglia Cristiana attacca: “Il governo è alle prese con false priorità. Si insegue una logica mercantile che mira ad interessi di parte e non al bene comune”

agosto 31, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota quotidiana del Politico.it oggi è tutta incentrata sul grande ritorno del ddl sul ‘processo breve’. La polemica scoppia istantaneamente: i finiani in primis, che si dimostrano coerenti a quanto dicevano dalle file del Pdl. Oggi però su questi si gioca il pressing della maggioranza berlusconiana: il premier non intende infatti rinunciare al lodo. O per essere più corretti, non può. Nel caso di una definitiva bocciatura del ddl, ‘definitive’ sarebbero le sentenze dei processi Mills e Mediatrade, e dunque ‘definitiva’ la fine politica del Cavaliere di Arcore. I fedelissimi studiano in queste ore raffinati escamotage giurisprudenziali per svicolare il veto presidneziale e fondi straordinari vengono ‘devoluti’ alla causa. Intanto al coro polemico delle opposizioni parlamentari, si aggiunge il settimanale dei paolini, Famiglia Cristiana, dal quale si leva il giudizio più severo. Il racconto della giornata è di Ginevra Baffigo. Read more

***Partito Democratico*** Un nuovo Ulivo: il sogno di unico polo riformista o un tragico ritorno al passato senza contenuti, senza programmi e senza leader?

agosto 31, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

A pochi giorni dalla ripresa dei lavori parlamentari, con il nuovo grande enigma che pesa sul processo breve e dunque sulla tenuta del governo, in casa PD riprendono finalmente i lavori. Dopo mesi di abbandono ai flutti impetuosi generati dalle correnti secessioniste del Pdl, i Democratici tornano alla ribalta con un nuovo progetto…  Nuovo, ma non troppo. Il segretario del partito decide infatti di riprovare la strada dell’Ulivo, ed il plauso dei vecchi dirigenti è garantito. Meno entusiasta è la reazione delle giovani leve, che però devono prendere atto che attorno al progetto potrebbero stringersi nuovamente anche le ali della sinistra radicale, dando nuovamente al centrosinistra l’autorevolezza di tal denominazione. Tutto è ancora a livello embrionale, ma siamo certi che torneremo sul progetto in questo caldissimo autunno che bussa alle porte. Intanto una prima panoramica, del nostro Attilio Ievolella. Read more

Gli appelli di Gheddafi che non piacciono alla CEI… ed ancor meno alla Lega: “Si preoccupi di garantire in Libia i diritti che gode nel nostro Paese”

agosto 31, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Conclusi i festeggiamenti per il trattato di amicizia tra Italia e Libia, non tardano a sopraggiungere le polemiche. In particolar modo, a manifestare disagio sono gli esponenti della Curia romana, che non hanno gradito gli appelli alla conversione islamica, lanciati dal rais libico dalla capitale del Cattolicesimo. Ed anche i leghisti, a tal proposito, hanno dimostrato coerenza con quello che è sempre stato il loro cartello elettorale. La prima pagina di ‘La Padania’ sintetizza la linea politica del Carroccio, e rassicura gli elettori: «l’Europa sia cristiana». Mentre i porporati sulle colonne di ‘Avvenire’, non si trattengono dal definire la visita e le celebrazioni «uno show che diventa un boomerang». Vedremo nelle prossime ore, se la nostra classe politica avrà la prontezza di riflessi per prenderlo al volo questo boomerang, o se dovrà piuttosto accusare il colpo sotto lo sguardo inquisitore dei cattolici italiani e non solo. Intanto le prime reazioni. Read more

***Il commento*** TERZO POLLO? NO, TERZO POLO di GAD LERNER

agosto 31, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Tra il mondo della politica e quello dell’informazione vi è stretta connessione che talvolta si traduce in un vero e proprio rapporto simbiotico. L’intrecciarsi di queste due realtà, sul finire di un rovente agosto politico, porta infine all’emergere di un terzo polo. Non vi giunge nuova? Giusto, ma non intendiamo quello del Fli, Udc, Mpa ed Api, in altre parole quello che potrebbe cambiare il nostro assetto istituzionale. Il terzo polo di cui vogliamo parlarvi stamani è quello che potrebbe cambiare la nostra percezione della realtà, e dunque anche di quella politica. Politica, il cui successo è sempre più spesso determinato dall’efficacia mediatica dei leaders, ma anche, in certi casi, dal favore di chi si trova dietro le quinte televisive. Il terzo polo di cui annunciamo la riuscita è quindi quello del ‘Tg La7′.  Si diceva che lo avessero ucciso in culla, 7 anni fa, ma evidentemente alla neonata emittente era rimasta sufficiente forza per crescere all’ombra di RAI e Mediaset. Oggi volti sempre più illustri si pongono sotto questa effigie, un tempo discriminata, portando avanti la promessa di una televisione e, nel caso che ci sta più a cuore, di un’informazione più libera, che ora sembra possibile anche nel regno indiscusso del Cavaliere, quello del piccolo schermo. La parola a Gad Lerner. Read more

Diario Politico. Grande ospitalità per Gheddafi a Roma. Ma per i finiani è l’ennesima “pagliacciata”. Il racconto di una giornata di convivi e divisioni

agosto 30, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Una nuova intensa giornata politica vi viene raccontata qui nella nota quotidiana de il Politico.it. La visita del leader libico Muammar Gheddafi ha catalizzato tutte le forze della nostra politica, che anche in questa controversa giornata appaiono divise. Il nostro capo di governo si dimostra oltremodo ospitale nei confronti del suo omologo tripolitano, ma dalle file dei finiani la chiosa è caustica «l’Italia è diventata la Disneyland di Gheddafi», è l’ennesima «una buffonata». Il dibattito interno alla maggioranza dunque prosegue anche in questa esotica fine di Agosto, dove notiamo un inversamente simmetrico volgere degli sguardi. Se il centrodestra guarda a Sud ed ai possibili guadagni in Libia, dal centrosinistra c’è chi vorrebbe ispirarsi a modelli teutonici, decisamente più a settentrione. Massimo D’Alema riapre infatti la diatriba fra modello uninominale modello tedesco nelle file Democratiche. Sentiamo. Read more

PROCESSO BREVE: NUOVI ATTRITI NELLA MAGGIORANZA. Bossi: “Se mancano i voti, si va alle elezioni”

agosto 30, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dopo sette mesi di fermo, il processo breve tornerà in autunno fra le cinque priorità programmatiche su cui sondare la tenuta della maggioranza, a cominciare dai finiani, che già in tempi non sospetti si erano duramente opposti alla creatura del guardasigilli Alfano. Il Pdl soffia sulla brace e non tardano a scoccare le scintille. L’Anm è durissimo, e gli uomini del presidente della Camera chiedono una pratica abortiva (noi avevamo sentito da subito Carmelo Briguglio anche a tal proposito). Italo Bocchino la voce più forte, ricorda ora le perplessità del Quirinale sul ddl. E mentre la polemica assume delle dimensioni drammatiche, la Lega fa quadrato attorno al premier, primo beneficiario del ddl, e minaccia: “Se mancano i voti, si va alle elezioni”. Noi lasciamo in sospeso l’interrogativo sui perché di questa ritrovata e rinnovata urgenza del ddl, tale da smuovere dei nuovi fondi dal ministero Giustizia. Intanto ecco le prime reazioni, dei finiani e non solo. Sentiamo. Read more

Intervista a Ermete Realacci: «È interesse di tutti prima ancora che sbloccare l’impasse politica, quello di riformare il sistema elettorale»

agosto 29, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana dopo avervi raccontato gli umori nel centrodestra in materia di riforme elettorali gira la domanda a sinistra e lo fa con questa nuova intervista del nostro Pietro Salvatori. La voce è quella di Ermete Realacci e la risposta… sorprende, ma non troppo. Dal PD si volge uno sguardo nostalgico al Matterellum, certo, «con la variabile del doppio turno- aggiunge il deputato Democratico-. Un po’ come si è soliti in Francia, per intenderci». Dunque la vecchia legge elettorale riemerge dal capiente baule legislativo, e nel tentativo di scuotere via la naftalina, ci si ispira alla Francia. I distinguo ed i punti di convergenza li lasciamo a voi, cari lettori, nel frattempo l’intervista di Salvatori, che troverete anche su ‘Liberal’, all’interno. Read more

***LA RIFLESSIONE*** L’inefficienza della democrazia, anticamera della dittatura di CRISTIANA ALICATA

agosto 29, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’ultimo weekend agostano bussa alla porta e la bufera che si è scatenata su Alfano e sul processo breve, culminata con un appello al Colle mosso dai finiani, non è che la punta dell’iceberg. Ormai ci siamo: i nodi stanno per venire al pettine. E negli ambienti Democratici si riflette sugli errori fatti in passato e perpetrati nel presente: la classe dirigente non è più rappresentativa, o quanto meno non è più la scelta dei rappresentati. «La democrazia è in pericolo e la colpa è tutta nostra» è l’amara conclusione cui arriva Cristiana Alicata in questa riflessione sul proprio partito. Con lo spettro di un ritorno alle urne, e soprattutto del ripalesarsi di quel popolo non più di sinistra e non più politicamente attivo, la nostra Alicata segnala delle dure connessioni tra le dittature ‘dolci’ del Bel Paese e le responsabilità da imputare non comodamente agli elettori, bensì a chi dall’altra parte non è stato capace di offrire una valida alternativa. Sentiamo.

Read more

A colloquio con Pasquale Viespoli: «O la maggioranza riprende il proprio slancio riformista, rilanciando la riforma elettorale da qui a tre anni, oppure crolla tutto»

agosto 28, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’estate volge al suo termine e delle grandi promesse per alcuni, scommesse per altri, si prospettano nel prossimo futuro. Proprio in quest’ottica il nostro Pietro Salvatori, che troverete anche sulle colonne di ‘Liberal’, si è intrattenuto con Pasquale Viespoli, sottosegretario al ministero del Lavoro, transitato nelle file del FLI. In questo speciale colloquio i temi di profonda attualità, quale la riforma elettorale, riaprono su un passato recente dal quale ritorna «sempre per traghettare il sistema, la Mattarellum». Sentiamo. Read more

I novant’anni di Giorgio Bocca: una vita da ‘antitaliano’ fatta di politica e giornalismo

agosto 28, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Novant’anni compiuti sul finire di una delle più calde estati politiche. Noi del giornale della politica italiana cogliamo l’occasione dei festeggiamenti per raccontare una delle figure più influenti e rappresentative della nostra storia politica: Giorgio Bocca. Il giornalista scomodo e senza peli sulla lingua che negli anni ha descritto l’Italia, nella sua vita politica e sociale, con un’ironia ed un acume talvolta doloroso e fin troppo violento, non ha mai però tradito la ‘fede’ giornalistica, quella che no ci fa demordere nella disperata ricerca della verità. Un omaggio al giornalismo ed al nostro controverso passato, firmato Attilio Ievolella. Buona lettura. Read more

***Diario Politico*** Cicchitto: “Di qui al mese di settembre i finiani ci devono dire sì o no sui 5 punti proposti da Berlusconi” Bocchino: “Noi non accettiamo un aut-aut”

agosto 27, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota quotidiana del Politico.it, stasera è di Carmine Finelli. Nuove tensioni agitano la maggioranza dove una nuova e  potenzialmente drammatica pagina sulla querelle interna fra finiani e berlusconiani viene scritta al termine della valutazione della compatibilità degli uomini del presidente della Camera con gli incarichi nel partito. Sul piatto le scommesse settembrine: dunque, il programma in 5 punti su cui Berlusconi chiederà la fiducia e quindi l’appoggio degli allora epurati dal partito, ora traditori scismatici del Fli. Le risposte caustiche di Bocchino e Granata promettono delle belle per i prossimi giorni e per il caldissimo settembre che bussa ormai prepotente alle porte. Intanto a ‘sinistra’ è il mondo alla rovescia: si elogia Farefuturo, fondazione di Gianfranco Fini, ed il Pd, promessa progressista italiana, sembra alle prese con un triste deja vu, su cui pesa l’eredità dell’Ulivo, di nome e di fatto. Il racconto all’interno. Read more

IL LINGOTTO E LO STATUTO DEI LAVORATORI: ESIGENZE DEL MERCATO GLOBALE O INDEBOLIMENTO DELIBERATO DELLE TUTELE LAVORISTICHE?

agosto 27, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Se è vero che il mondo dell’Economia e quello della Politica sono strettamente connessi, altrettanto si può dire, sulla scala italiana, della strettissima relazione che vi è fra le sorti della FIAT e quelle del diritto in materia lavoristica. Il Lingotto infatti gioca un ruolo principale nel nostro Paese, non solo a livello occupazionale e produttivo, ma anche e soprattutto nelle alte sfere del potere romano. Già in occasione del referendum di Pomigliano vi avevamo raccontato la portata di quel che c’è in ballo: i diritti dei lavoratori, i diritti degli italiani e dunque la nostra stessa democrazia. Dei cambiamenti così rilevanti, quali quelli cui sembra premere l’AD dell’industria della famiglia Agnelli, non possono, lo ribadiamo, essere dettati dall’Economia che solo a rimorchio coinvolge la Politica. Quest’ultima dovrebbe traghettare il cambiamento e l’adeguamento che il rapido corso dei tempi impone ad ogni settore, e dunque, non per ultimo, quello della Giurisprudenza. Pietro Salvatori, che troverete anche su ‘Liberal’, ripercorre qui, coinvolgendo gli esperti del settore, le dinamiche delle ultime mosse di Sergio Marchionne e pronostica quelli che potrebbero rivelarsi i futuri scenari del mondo del lavoro in Italia. Sentiamo. Read more

***L’intervento*** IN DIFESA DI DANIELE CAPEZZONE di MARIO ADINOLFI

agosto 27, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Con l’ultimo weekend agostano alle porte l’arena politica, e non solo, prepara l’artiglieria per l’autunno che ci attende minaccioso. Non solo il corpo a corpo fra le varie compagini istituzionali surriscalda gli animi sul finire della canicola, ma anche il quarto potere si dimena in attacchi frontali apparentemente gratuiti. E’ il caso di quello che si muove dalla redazione di Repubblica, dalla quale Francesco Merlo nel marasma politico di queste settimane decide di lanciare un caustico guanto in faccia a Daniele Capezzone. Mario Adinolfi, politico e giornalista della stessa generazione del pidiellino-ex Radicale ma votato alla causa Democratica, decide di prenderne le parti, denunciando così il fatto arbitrario e sospetto del primo quotidiano italiano, culla dell’intellighenzia di centrosinistra. Un’ampia riflessione che dal giovane protagonista della politica italiana si muove verso più profonde introspezioni sul Pd e sul suo rapporto con le nuove leve. Adinolfi, all’interno. Solo sul Politico.it

Read more

***L’editoriale*** LA SINISTRA, COSTOLA DELLA LEGA di ALDO TORCHIARO

agosto 26, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dopo avervi accennato alla posizione assunta mercoledì sera dalla Lega e dal Pdl, entriamo nel vivo della logica dei ‘Lumbard’. Il Carroccio infatti prosegue spavaldo. Non teme le urne, ma non insiste nell’invocare il suffragio popolare, e si dimostra fedele al premier, in modo quanto mai sospetto. D’altra parte perché mai dovrebbe dimenarsi in atteggiamenti di falsa modestia? Alleato fondamentale del centrodestra, si dimostra appetibile anche per il Pd, che già in tempi non sospetti palesava un occhio di riguardo per i fazzoletti verdi. La nostra grande firma Aldo Torchiaro, con tono ironico e pungente a tratti, ci racconta tutto in questa fotografia ai raggi X della nostra complessa politica italiana, in un articolo che potrete trovare anche in edicola su L’Opinione di Diaconale. Nelle ore in cui le certezze sugli equilibri delle varie compagini istituzionali sembrano cedere il passo ad un nuovo insospettabile scenario, il Poitico.it vi parla di Politica, quella vera, quella che trovate qui, sulle nostre colonne, con questa splendida analisi. All’interno, Torchiaro. Read more

***CRISI DI GOVERNO***
Vertice Lega-Pdl: no alle elezioni anticipate, no all’Udc in maggioranza

agosto 26, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il vertice di governo, mercoledì sera, ha definito la linea della maggioranza: no al voto anticipato, no all’Udc in maggioranza. Questo il verdetto di Villa Campari, scenario del meeting agostano, dove si sono riuniti i vertici del Pdl e della Lega. Un incontro importante, la cui conclusione non ha però sorpreso nessuno. Ecco il resoconto della serata e a seguire i commenti dei protagonisti della politica italiana. Sentiamo. Read more

Il dibattito interno alla maggioranza prosegue tra sdegno per lo scisma e previsioni settembrine. UNA VOCE DA COMUNIONE E LIBERAZIONE: “Si tratti su tutto, ma non sui temi etici”

agosto 26, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il Politico.it è un grande osservatorio dei fermenti che agitano l’arena politica italiana. Attento ai grandi partiti, non perde però di vista le correnti che agitano le compagini istituzionali. Sotto questa sofferta canicola politica il Pdl è in preda a grandi trasformazioni, lo sappiamo bene, ma ora anche i piccoli iniziano a muoversi attraverso i canali dell’associazionismo in moti identitari. Fra questi vogliamo segnalarvi l’esordio nel dibattito di una parte dei cattolici che, colto il pretesto della querelle Berlusconi- Fini, intervengono ribadendo il proprio sostegno al premier. Una voce fin troppo coinvolta nei rivolgimenti interni al partito di maggioranza, che ci permette però di osservare endoscopicamente gli umori pidiellini, e soprattutto l’emergere di antichi dissapori dovuti ad una fusione fra finiani e berluscones voluta dai vertici, ma mai digerita dalle basi dei due partiti. Ancora una volta la Politica decide di scrivere sulle nostre colonne. Noi torniamo ad ospitarla, come sempre, con il più profondo rispetto delle opinioni di chi scrive, di chi legge e di chi vorrà intervenire. Siamo ospiti del dibattito e vi invitiamo, cari lettori, a prenderne parte. Read more

***CRISI DI GOVERNO*** Napolitano non può sciogliere le Camere se c’è una nuova maggioranza, punto e fine della storia di PAOLO GUZZANTI

agosto 25, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica torna sulla crisi di governo. In apertura vi abbiamo raccontato umori e fermenti che si agitano in casa Pd, delle potenzialità di rivalsa che la crisi dell’Esecutivo offre ai Democratici. Ora però entriamo nel merito della crisi, nei fatti reali, quelli del nostro presente, quelli dell’attuale Esecutivo. Un Presente che viene sovvertito dai protagonisti della politica stessa che, con lo sguardo concentrato alle elezioni di domani, dimenticano con troppa superficialità le esigenze dell’oggi, che in politica sono anzi tutto il rispetto della nostra Carta Costituzionale. Il grande giornalista e vice del Pli, si inserisce in quello che lui stesso non stenta a definire ‘Dibattito con le dita negli occhi’. La corsa alle urne deve infatti aver prodotto delle strane (semplicemente comode?) amnesie ed in certi ambienti si arriva alla teorizzazione dello scioglimento delle Camere, pre e sine Napolitano e soprattutto senza che ve ne sia la necessità. Guzzanti sostiene infatti che ci sia un piano deliberato: “i berlusconiani pretendono di aver rifatto una Costituzione segreta alla quale dovremmo inchinarci, facendo finta che quella esistente non esiste più”. La discussione sui poteri del Capo dello Stato prosegue dunque con questo nuovo approfondimento, che prende come pretesto le obiezioni di Angelo Miele (Consigliere della Regione Lazio per i Socialisti Democratici Italiani) ma che poi apre ad una grande analisi Politica. Assolutamente da non perdere!
Read more

***L’intervento***
Il 2 ottobre non sia No B-Day, ma sia il Sì all’Italia che vogliamo di CRISTIANA ALICATA

agosto 25, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il grande fermento nell’arena politica che vi abbiamo descritto in questa rovente estate di politica italiana, ha senz’altro segnato il punto di rottura: la crisi del attuale assetto istituzionale, offrendo a chi contrastava in tempi non sospetti il disegno berlusconiano una grande opportunità per conquistare la ribalta. Opportunità che sembra non essere colta dal principale concorrente al gioco politico italiano: il Pd. Giunti al dunque agostano osserviamo il primo partito all’opposizione in preda ad una paralisi. Inerme segue il flusso dell’agire altrui, pavidamente abdica a nuove compagini il vascello italiano in preda ai furiosi flutti del potere. Riflette? Temporeggia? Sì. E questa non piace a molti. Non piace ad esempio alla nostra Cristiana Alicata, che tenta di erodere questa coltre di arrendevolezza dall’interno del partito. ‘E’ giunto il momento dell’azione, dunque agiamo’ è l’invito di Alicata. Ma, ‘facciamolo in senso propositivo’, si affretta ad aggiungere. Un articolo, una riflessione, ma soprattutto un progetto e un’idea di partito, che vi invitiamo a leggere con attenzione. Buona lettura e buona Politica, sul Politico.it. Read more

DIARIO POLITICO
Famiglia Cristiana attacca Berlusconi. Il Pdl si sente accerchiato. E anche con Bossi i rapporti si fanno tesi

agosto 25, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La riflessione sulla situazione politica italiana riceve oggi anche lo spunto di Famiglia Cristiana. Il settimanale dei paolini attacca duramente Berlusconi, il berlusconismo e il Popolo della Libertà. Durissime le parole utilizzate dal direttore don Sciortino nell’editoriale del prossimo numero, parole che hanno provocato una reazione assai scomposta di diversi esponenti del Pdl. La sensazione è che il gruppo dei berlusconiani si senta accerchiato. E ciò anche a causa dei rapporti complicati con l’alleato più fedele, almeno all’apparenza: la Lega. Oggi è previsto un vertice tra Berlusconi e Bossi, in ballo le elezioni eventuali e le alleanze da definire, e, forse, anche la valutazione del ‘fortino’ pidiellino-leghista.

Read more

RIFLETTORI SULLA CRISI DI GOVERNO
Grilli di Cortona: “La situazione attuale è la conseguenza della fusione Fi-An. Ma è tutto il sistema a evidenziare problemi”

agosto 24, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

A confronto con Pietro Grilli di Cortona, docente dell’Università ‘Roma Tre’, dove insegna Scienza politica e Sistema politico italiano, come dire “la teoria e la pratica”. E proprio di questo si parla di teoria e di pratica, almeno secondo quanto visto in queste ultime settimane nell’agone politico italiano. Per Grilli il dato evidente è la crisi del principale partito della maggioranza di governo, ma ciò che merita altrettanta attenzione è il sistema nel suo complesso, sistema che pare dover affrontare diversi problemi, tutti di rilievo. Perché se si parla di mancanza di progettualità e di classe dirigente, a pagarne le conseguenze è il Paese, non solo un singolo partito. Leggiamo l’ottimo pezzo di Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’, per il giornale della politica italiana.

Read more

***L’analisi***
Le due destre, il Pdl e il progetto dei finiani

agosto 24, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

A quasi tre anni di distanza dalla ‘scenda madre’ del predellino, che sancì la nascita del Popolo della Libertà, l’intero progetto sembra a un punto morto. All’epoca Casini si tirò subito fuori, mentre Fini aderì, dopo alcuni tentennamenti. Oggi è proprio l’ex leader di Alleanza Nazionale a rompere i ponti con Berlusconi. E la realtà attuale parla di una destra divisa in almeno due parti. Quali e quante prospettive ha il cammino intrapreso da Fini e dai suoi uomini, e di cui la Fondazione ‘Farefuturo’ è stato lo strumento di comunicazione più significativo? Proviamo a rispondere con un’approfondita analisi di Marco Maddaloni per il giornale della politica italiana.

Read more

DIARIO POLITICO
Bocchino: “allargare la coalizione, escludere la Lega”. Pioggia di no. E lo spettro delle elezioni è sempre più concreto

agosto 24, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ancora una giornata di ordinaria politica all’italiana. Sul tappeto, come oramai da qualche giorno, il balletto sull’ipotesi di un ritorno al voto. Nello stagno è arrivato il sasso lanciato da Italo Bocchino, capogruppo alla Camera per ‘Futuro e Libertà per l’Italia’: una proposta provocatoria rivolta a Berlusconi, ovvero allargare il fronte del governo, escludendo la Lega, per assicurarsi una maggioranza consolidata a settembre. Credibile o meno? Certo è che le reazioni sono state numerose, e tutte improntate, fatta eccezione per l’Udc, a una chiusura netta. Intanto, sempre nello stesso balletto, va segnalata l’attivismo della Lega: scontro verbale con l’Udc e richiesta chiara a Berlusconi di essere più deciso.

Read more

BAR DEMOCRATICO di EMIDIO PICARIELLO
Le posizioni di Fini, la reazione del Pd e l’anomalia della politica italiana

agosto 23, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Nuovo appuntamento agostano con la rubrica ‘Bar Democratico’, a cura di Emidio Picariello, dirigente del Partito Democratico, per ilpolitico.it. Sotto i riflettori, questa volta, la posizione di Fini rispetto all’egemonia berlusconiana, la reazione dei dirigenti del Pd di fronte a questo fenomeno e, soprattutto, la valutazione di quella che è diventata, già da qualche anno, la principale anomalia della politica italiana: l’essere pro o contro una persona. Leggiamo con attenzione. Solo sul giornale della politica italiana.

Read more

***L’intervento***
BOSSI, SE LE SCATOLE SE LE ROMPONO GLI ITALIANI
di FRANCO LARATTA

agosto 23, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Un’analisi su quella che è la politica di oggi (e su ciò che è stata nelle ultime settimane), prendendo spunto, per un’osservazione ampia, dal lungo elenco di prese di posizione del leader leghista Umberto Bossi, che attacca il Sud e Roma ladrona, ma grazie al Sud e a Roma ladrona può portare avanti un partito clientelare e familiare. Così, Franco Laratta, deputato del Partito Democratico, sul giornale della politica italiana, affronta quella realtà che pochi vogliono guardare ad occhi aperti: l’esigenza di una politica diversa, di partiti (e di uomini) diversi, di una svolta di qualità e, perché no?, di educazione. Un ragionamento controcorrente, certo, ma solo perché fondato sul buon senso… Leggiamo l’intervento di Laratta. Solo sul giornale della politica italiana.

Read more

BERLUSCONI AL PDL: TENIAMOCI PRONTI AL VOTO
La richiesta di mobilitazione sul territorio come avvio anticipato della campagna elettorale

agosto 22, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Proviamo a dare uno sguardo oltre la strettissima quotidianità della politica italiana. E il messaggio lanciato, on line, da Silvio Berlusconi agli uomini e alle donne del Popolo della Libertà è un segnale preciso, se letto con attenzione: la campagna elettorale, innanzitutto sul territorio, è già cominciata. Per diverse ragioni: perché, secondo il ‘Berlusconi pensiero’, se cade il governo attuale, c’è solo il ricorso al voto; perché i rapporti coi finiani paiono irrecuperabili, e quindi la maggioranza sembra sempre più a rischio; perché anche Bossi ha dato la sua indicazione, ovvero “meglio votare”. Di fronte a questo stato di cose, Berlusconi ha deciso di lanciare la sua campagna (di mobilitazione, afferma), chiamando a raccolta tutto il Pdl e chiedendo a ogni singolo componente di convincere amici, parenti, conoscenti a schierarsi. Ovviamente con il centrodestra.

Read more

***L’intervista***
Albertini a Berlusconi: “Per il partito, ascoltare le istanze di Fini. Per il governo, affrontare i temi cari alla Lega”
di PIETRO SALVATORI

agosto 22, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Un ragionamento ampio, complesso, approfondito. Di quelli che servono per una politica e un Paese sani. Con l’aggiunta anche di qualche provocazione. A parlare è l’eurodeputato ed ex sindaco di Milano Gabriele Albertini, intervistato dal nostro Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’. E le parole di Albertini sono sassi in uno stagno e spunti per una valutazione approfondita. Sul tappeto il rilancio dell’azione del Pdl, le istanze poste da Fini, l’azione di governo (anche considerando i temi posti dalla Lega). Ne esce un pensiero che merita di essere ascoltato. Sul giornale della politica italiana.

Read more

L’AGENDA POLITICA E IL PAESE REALE
Tiene banco solo l’ipotesi elettorale. Berlusconi si scontra ancora coi finiani, e apre a Casini. Ma Bossi detta la linea sul voto e sulle alleanze

agosto 22, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’agenda politica lontana dai temi più rilevanti per il Paese. Anche in questi ultimi giorni di agosto. E questo week end è servito solo a confermare questa impressione. Perché neanche la presentazione del ‘mini programma’ approntato dal Pdl è servito a calmare le acque. La querelle tra berlusconiani e finiani prosegue, l’ipotesi delle elezioni rischia di farsi sempre più concreta, e anche in questo caso Berlusconi avrà il suo da fare. Soprattutto perché Bossi ha già chiuso le porte, almeno a parole, all’ipotesi di un ingresso dell’Udc (o Partito della Nazione) nella coalizione di centrodestra. Tutto ciò mentre le opposizioni viaggiano su binari separati, e, addirittura, come nel caso del Pd, il leader è costretto a ricomporre beghe anche per l’organizzazione della festa nazionale. In sintesi, una politica sempre più distaccata rispetto ai problemi reali.

Read more

ECCO IL PARTITO DELLA NAZIONE
Casini parte dal Meridione per contrastare l’avanzata di Bossi e della Lega

agosto 21, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Otranto come tappa di partenza, il Meridione come culla ideale e come valore da difendere (oltre che come bacino potenziale di voti nella battaglia contro la Lega di Umberto Bossi): così si è presentato il ‘Partito della Nazione’, un’evoluzione dell’Unione di Centro. A spiegarne le motivazioni e le ragioni sono stati Pierferdinando Casini e Rocco Buttiglione. La chiave di lettura è doppia: tenersi pronti per l’appuntamento elettorale autunnale, se davvero si dovesse concretizzare; approntare un movimento che punti sul dialogo come strumento di coesione nazionale. A presentarci il nuovo partito è Francesco Tempesta, con un ottimo pezzo che, per il giornale della politica italiana, prova a guardare con attenzione agli scenari che potrebbero concretizzarsi da qui alla fine dell’anno. In Parlamento e fuori dal Parlamento.

Read more

***Il commento***
IL SILVIO FURIOSO HA PARTORITO… UNA VERIFICA
di GAD LERNER

agosto 21, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La giornata di ieri è stata tutta centrata, come attenzione politica e come interesse dei mass media, sul vertice del Popolo della Libertà. Ora, a bocce ferme, oltre la stretta cronaca, è necessario aprire un confronto più ampio su ciò che davvero possono significare le parole di Silvio Berlusconi, il documento programmatico presentato ieri sera, l’aut aut ”o fiducia o voto” lanciato urbi et orbi. E su questo, sulla necessità di un approfondimento, il giornale della politica italiana lancia il primo sasso nello stagno, con un ficcante commento di Gad Lerner, che lascia poco spazio alle interpretazioni e traccia il quadro (desolante o meno, decidete voi) della politica italiana (almeno per una buona parte) di queste ultime settimane. Un commento da non perdere.

Read more

BERLUSCONI RILANCIA: O FIDUCIA O ELEZIONI
Documento programmatico: centrale la giustizia. E i finiani aprono al voto per il governo

agosto 21, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’atteso vertice di Palazzo Grazioli è servito a confermare la linea adottata dal Popolo della Libertà: fiducia all’attuale governo o nuove elezioni. Il concetto è stato ribadito dal leader, Silvio Berlusconi, che ha anche delineato i contenuti del documento programmatico approvato dai vertici del partito, una sorta di ‘mini programma’ per i prossimi tre anni di legislatura. Su questo documento Berlusconi ha annunciato che a settembre verrà presentata una mozione alle Camere: obiettivo è ottenere la fiducia e una maggioranza consistente. In caso contrario, la strada, sempre secondo Berlusconi, è solo quella delle elezioni. Ma ad ascoltare le reazioni di alcuni fedelissimi di Fini, esponenti di spicco di Futuro e Libertà per l’Italia, l’impressione è che a settembre il governo Berlusconi possa reggere. Unico nodo, pare, quello del processo breve. Dall’opposizione, comunque, arrivano considerazioni durissime: sia Bersani che Di Pietro attaccano in maniera diretta l’attuale presidente del Consiglio.

Read more

***L’INTERVISTA***
Briguglio: “No alla politica come libero mercato. Fli è un grande soggetto politico e Berlusconi commette un grosso errore di valutazione”

agosto 20, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

“Pensare che la politica è una sorta di libero mercato, una questione di domanda e offerta, significa cadere in un grave errore”. A parlare è Carmelo Briguglio, fedelissimo di Gianfranco Fini, intervistato da Pietro Salvatori, e quelle parole appaiono come una risposta precisa alle ipotesi di un corteggiamento da parte di Berlusconi nei confronti dei finiani moderati. Anche questo argomento potrebbe essere stato tra quelli in discussione nel vertice appena conclusosi a Palazzo Grazioli, ma il ‘Briguglio pensiero’ punta a sgomberare il campo da dubbi ed equivoci: “Berlusconi sta facendo un grossolano errore di valutazione nel voler cercare di sfaldare i gruppi parlamentari”, afferma l’esponenti di Futuro e Libertà per l’Italia. Leggiamo l’interessante intervista realizzata da Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’, per avere idee più chiare sul futuro della politica italiana.

Read more

SUMMIT A PALAZZO GRAZIOLI
Berlusconi e i vertici del Pdl a confronto. ‘Mini programma’ per settembre. E resta l’obiettivo di conquistare i finiani moderati

agosto 20, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Palazzo Grazioli la cornice. Lì si sono riuniti i vertici del Popolo della Libertà, convocati dal leader Silvio Berlusconi. Presenti, tra gli altri, il sottosegretario Gianni Letta, i capigruppo, il ministro Alfano, Niccolò Ghedini. Obiettivo è prepararsi al decisivo mese di settembre. In questa ottica, l’intenzione è quella di approntare una sorta di ‘mini programma’ da proporre ai finiani, per garantirsi la maggioranza in Parlamento. Si potrebbe anche optare per la fiducia, chiedendo una presa di posizione esplicita, per capire se è possibile portare avanti la legislatura o se è più logico chiedere il voto anticipato. Anche per questo, ovvero la delicatezza degli argomenti e l’importanza per il futuro politico del governo Berlusconi, è difficile prevedere una chiusura in tempi rapidi del vertice. Per ora, con un ottimo pezzo di Marco Maddaloni, delineiamo le prospettive possibili.

Read more

***Il ricordo***
UNA VENA DI GOLIARDIA NELL’ANIMO DEL NOTABILE DEMOCRISTIANO COSSIGA
di GAD LERNER

agosto 20, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Aneddotica personale e considerazioni legate all’uomo politico e al rappresentante istituzionale. Questo il ricordo di Francesco Cossiga, tracciato da Gad Lerner, con un pezzo, sul giornale della politica italiana, che prova a evidenziare le caratteristiche di un personaggio che ha segnato decenni della storia italiana. Caratteristiche politiche, come quelle legate alla triste vicenda del rapimento e dell’uccisione di Aldo Moro, e caratteristiche umane, ovvero una vena di goliardia che è esplosa nella vecchiaia di Cossiga, trasformandola in una giovinezza sfrontata. E anche la decisione di lasciare, come testamento politico, quattro lettere alle più alte cariche dello Stato potrebber essere stato, secondo Lerner, un modo per disseminare qualche petardo ‘a scoppio ritardato’ per ridersela dall’aldilà. Leggiamo.

Read more

DIARIO POLITICO
Pdl-Fli: querelle infinita. Apertura sul lodo Alfano, ma i finiani chiedono un cambio di strategia a Berlusconi. E Bossi anticipa i tempi: “Elezioni tra novembre e dicembre”

agosto 20, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’ennesima giornata trascorsa all’ombra della querelle Pdl-Fli. Almeno fino a settembre, fino alla ripresa dell’attività parlamentare, la politica italiana pare continuare a vivere solo in funzione del complicato (non) rapporto Berlusconi-Fini, che si alterna tra aperture possibili su temi delicati (leggi, lodo Alfano) a chiusure secche di fronte all’ipotesi di una campagna acquisti di finiani moderati. Una presa di posizione netta, poi, è arrivata, alla fine, da Umberto Bossi. Il leader leghista si è addirittura spinto a indicare anche il periodo temporale in cui collocare le prossime elezioni politiche, ovvero tra fine novembre e inizio dicembre. Per Bossi la corsa verso le elezioni anticipate, con relativa crisi di governo, è inarrestabile. A meno che… Leggiamo

Read more

***Costituzione sotto i riflettori***
OLTRE LA POLEMICA POLITICA: A CONFRONTO SUL TESTO DEL 1948 E SULLA SUA ATTUALITÀ

agosto 19, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il dibattito-scontro politico di quest’ultima settimana è stato tutto centrato sulla Costituzione, tirata da una parte e dall’altra, pur di giustificare ad hoc determinate richieste. Ad esempio, quella del ritorno al voto come unica soluzione in caso di crisi. Sul giornale della politca italiana proviamo ad approfondire l’argomento, dando spazio a un confronto di alto livello sulla querelle Costituzione formale-Costituzione sostanziale. Leggiamo con attenzione l’ottimo pezzo di Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’, che ha sentito per noi il costituzionalista Michele Ainis e il docente di Scienza politica a Firenze, Roberto D’Alimonte.

Read more

***Cossiga e la morte di Moro***
HA TRATTATO CON I VERI RAPITORI. E QUEL FATTO FU LA MADRE DI TUTTI I MISTERI
di PAOLO GUZZANTI

agosto 19, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Con la scomparsa di Francesco Cossiga molti misteri italiani restano con numerosi interrogativi senza risposte. Quali verità nascoste ha portato con sé colui che è stato, tra l’altro, ministro dell’Interno all’epoca del sequestro Moro? Una chiave di lettura, assolutamente meritevole di attenzione e di riflessione, ce la fornisce Paolo Guzzanti, con un pezzo di grande lucidità che richiama alla mente elementi importanti e li mette insieme, gli fornisce un ordine logico e una luce più chiara. Il risultato? “Cossiga ha trattato con i veri rapitori di Moro, che tentò di salvare andando molto oltre il lecito”, sostiene Guzzanti. Leggiamo e proviamo a capire.

Read more

DIARIO POLITICO
Bossi: “Fini si dimetta”. Berlusconi: “Fedeli agli elettori”. Finiani: “Noi non smemorati…”. La maggioranza litiga e l’Italia non accelera nella ripresa

agosto 19, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Prima il lungo saluto a Francesco Cossiga, poi il ritorno alla attuale normalità della politica italiana: battaglie costanti, come se piovesse, dichiarazioni di fuoco, richieste di dimissioni, accuse trasversali. Scontri, volendo utilizzare un termine sintetico, che vanno valutati come indicatori negativi per il Paese, che ha problemi gravi da affrontare. Come testimonia anche l’Ocse: l’Italia è la nazione con un tasso di ripresa più basso. Tutto questo mentre il ricorso delle famiglie ai mutui continua a crescere, e la rata si mantiene elevata: un quinto del reddito disponibile. Il racconto della giornata politica italiana.

Read more

L’INTERVENTO
I primi passi del ‘Tea party’ italiano
di SABA GIULIA ZECCHI

agosto 18, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Attualità, certo, ma anche riflessioni e approfondimenti in un’ottica che guarda non solo all’oggi ma anche al domani. Questo è il giornale della politica italiana. Così, dopo aver seguito la nascita del ‘Tea Party’ italiano, che invoca più mercato e meno Stato, ora ne registriamo i primi passi compiuti, con un intervento di una delle fondatrici, Saba Giulia Zecchi. Leggiamo

Read more

L’ULTIMO SALUTO A COSSIGA
Da stamane omaggio bipartisan al ‘picconatore’. E come addio quattro lettere alle massime cariche dello Stato

agosto 18, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dalle 9.20 di questa mattina è costante e continuo il flusso di rappresentanti istituzionali, personaggi politici e semplici cittadini verso la chiesa centrale dell’Università Cattolica di Roma per rendere l’ultimo saluto a Francesco Cossiga. La camera ardente è stata aperta in anticipo rispetto a quanto programmato: il primo a rendere omaggio a Cossiga è stato il segretario di Stato del Vaticano, Tarcisio Bertone. Presenti, tra gli altri, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, i presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani, gli ex presidenti della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro e Carlo Azeglio Ciampi, il senatore a vita Giulio Andreotti. Quello odierno sarà l’ultimo saluto pubblico. Domani, in forma privata, i funeralil si terranno a Sassari, alle 10.30, nella chiesa di San Giuseppe. E ora il giornale della politica italiana, con un ottimo pezzo di Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’, prova a tracciare un ritratto di Cossiga, una figura imponente (e discussa) della storia italiana, anche attraverso le parole di coloro che lo hanno conosciuto e che lo hanno talora stimato talora contestato. Leggiamo

Read more

L’IPOTESI DEL RITORNO AL VOTO
E se si andasse alle urne oggi? I sondaggisti ci dicono chi vincerebbe

agosto 17, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il Popolo della Libertà è intransigente, anche a costo di uno scontro con il Quirinale: l’unica alternativa al governo Berlusconi è il voto. Ma se si votasse oggi, come andrebbe? La risposta dei sondaggisti è chiara: Pdl-Lega sarebbe di nuovo l’accoppiata vincente. Almeno stando così le cose, soprattutto a livello di alleanze. A raccontarci tutto è il nostro Pietro Salvatori, grande firma anche di ‘Liberal’, che mette insieme i pezzi di un puzzle complicato, dando a noi l’opportunità di una visione più ampia sull’oggi e sul domani (possibile) del Paese.

Read more

E’ MORTO FRANCESCO COSSIGA
Il più giovane presidente della Repubblica

agosto 17, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il Politico.it si unisce al dolore dei familiari del presidente emerito della Repubblica Francesco Cossiga, che si è spento quest’oggi alle 13.18 al Policlinico Gemelli di Roma, dove era ricoverato dal 9 agosto scorso. Nella notte appena passata c’è stato un improvviso peggioramento delle condizioni dell’ex Capo dello Stato, che ha cancellato i lenti miglioramenti registrati negli ultimi giorni e che non ha più consentito a Cossiga di continuare nella battaglia per la vita. La camera ardente sarà allestita domani, dalle 10 alle 18 nella chiesa Madre del Policlinico Gemelli. Secondo quanto si apprende i funerali dovrebbero svolgersi in Sardegna in forma privata, a Cagliari o più probabilmente a Sassari. L’ex presidente muore a Roma, dopo il ricovero, nella tarda mattinata di lunedì, al Policlinico Agostino Gemelli per problemi di insufficienza cardiorespiratoria. Passata la notte in terapia intensiva nel reparto rianimazione, in seguito ad un repentino peggioramento, si è spento infine stamani all’età di 82 anni. L’intero mondo politico si stringe in queste ore a lutto, spendendosi in un doloroso susseguirsi di messaggi di cordoglio alla famiglia. E’ una mesta giornata questa, in cui perdiamo uno personaggio emblematico della nostra storia repubblicana. Francesco Cossiga conclude così una carriera politica segnata da un climax sempre ascendente: enfant prodige del diritto, giovanissima guida dei ‘Giovani Turchi’, illustre esponente della DC, capo del Viminale negli anni di piombo, presidente del Consiglio dal 1979-80 e presidente dei Senatori nella IX legislatura, carica prematuramente abbandonata per salire al Quirinale. Una vita passata sempre in prima fila, sotto le luci della ribalta politica. Luci che per loro stessa natura rendono ancor più evidenti i punti d’ombra: ancora indelebili, segnano il nostro difficile passato. Noi del giornale della politica italiana vogliamo, con questo spazio, ricordare l’uomo politico ed il contributo, nei pro e contro, che ha apportato alla storia del nostro Paese. Lasciamo dunque la parola a Stefano Catone ed al racconto della vita del Presidente.

Read more

LA NOTTE DELLA COSTITUZIONE
Se prevale l’interesse elettoralistico rispetto al bene del Paese. E l’Italia si ritrova senza punti cardinali

agosto 17, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La lunga notte della Costituzione è quella appena trascorsa, o, forse, quella che deve ancora affrontare. Perché l’impressione, dopo la polemica sollevata da Bianconi (Pdl) contro il Quirinale, è che la Carta costituzionale sia sempre più nel mirino, assieme a un sistema di equilibrio dei poteri che ha retto sin dalla nascita della Repubblica. Di eventuali aggiornamenti si può e si deve discutere, ma pensare di utilizzare la Costituzione come un intralcio o un valore a seconda dei casi è fuori da ogni senso sociale, politico e istituzionale. E trasmette l’idea di un Paese senza più punti cardinali… Leggiamo il pezzo di Attilio Ievolella.

Read more

Beni confiscati e lotta alla mafia, se una norma rischia di favorire le organizzazioni criminali

agosto 16, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

La lotta alla criminalità organizzata raggiunge risultati di rilievo, soprattutto quando si riesce a toccare il ‘portafoglio’ delle diverse organizzazioni. Eppure si corre il rischio, in Parlamento, di ritrovarsi con una norma che rischia di segnare un passo indietro: assegnare i beni confiscati entro sei mesi, altrimenti provvedere alla vendita, che spesso vede partecipare proprio le organizzazioni ‘nascoste’. L’associazione ‘Libera’ ha promosso una raccolta di firme contro l’emendamento, collocato nella Legge Finanziaria, che prevede questo aggiornamento. Tutto questo mentre Maria Grazia Laganà, deputata Pd e vedova di Francesco Fortugno, riceve l’ennesima lettera di minacce. A conferma che la mafia, come le altre organizzazioni criminali, è ancora lontana dall’essere sconfitta. Ne parliamo con un pezzo di Chiara Burgio.

Read more

***L’intervento***
DALLE CARCERI SI PUO’/SI DEVE USCIRE
di FRANCO LARATTA* *

agosto 16, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ad un anno di distanza, il deputato del Partito Democratico rivive l’esperienza del Ferragosto con i detenuti. E, oltre a porci delle domande sul modo in cui finora il tema della detenzione (non) è stato affrontato, ci racconta una storia. La storia di un ragazzo finito in carcere troppo presto. Ma, anche grazie alla sensibilità del direttore del penitenziario di Cosenza e alla “complicità” degli altri detenuti, quel ragazzo, seguito a distanza da Laratta, è riuscito, alla fine, a laurearsi. Sconterà ancora qualche anno di pena, ma poi potrà ricostruirsi un’esistenza. E sarà (tanto più) una risorsa per il Paese. E’ questo il senso della pena detentiva, al quale il parlamentare del Pd invita la politica italiana a tornare a fare riferimento. Laratta, dunque. Solo sul giornale della politica italiana. Read more

***L’intervento***
PD. Riflessione per l’elettore annoiato dal dibattito interno di CRISTIANA ALICATA

agosto 15, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana in questa giornata di festa vi propone questa interessante riflessione della nostra Cristiana Alicata. Vi abbiamo parlato della Lega in apertura, e chi dice ‘Lega’, dice ‘Federalismo’ e quindi tenuta regionale. Proviamo a fare il percorso inverso, e saltiamo ora dall’altra parte politica. Proviamo a pensare alle giunte regionali, a quelle comunali perfino, dove con un lavorio, certosino in alcuni casi, grossolano e sfaticato in altri, si prova a costruire il Partito delle Primarie, il partito di tutti quelli che vi vogliono partecipare. Discussioni animate da passione o interesse vi si scatenano ogni giorno, indispettendo l’elettore stanco di tanto filosofeggiare, ed in cerca di un leader per il quale, come racconta Alicata, scende a votare. Ma in questa sorta di lettera, fra scuse e sprone, invita gli elettori Democratici a partecipare attivamente, con vera passione, al dibattito interno, perché in questo vi l’embrione del partito che sarà.  Read more

***Elezioni anticipate***
La posizione della Lega: dal ferreo ottimismo alla tracotanza degli allori non ancora vinti

agosto 15, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il Ferragosto quest’anno sembra non aver nulla a che vedere con le Feriae Augusti (il riposo di Augusto). La politica italiana quest’estate è ben decisa a non andare in vacanza. Prendendo in prestito da Marco Maddaloni l’immagine, il ‘tormentone’ di quest’estate è infatti tutto politico: ‘Elezioni sì, elezioni no!’. Sembra girare tutto attorno a questa domanda, che fino al pronunciamento di Napolitano resta tra l’altro arbitraria e prematura. I partiti (piccoli, grandi, neonati che siano) si affrettano a prendere una posizione ‘nell’eventualità’ e fra tutte, la posizione più interessante è stata quella di Umberto Bossi. Da un iniziale incaponimento sulla tenuta della legislatura è passato all’ostinata difesa della giustezza del suffragio popolare. In questo brillante pezzo, ci racconta l’evolversi della strategia leghista Marco Maddaloni.  Read more

***Ferragosto in carcere***
Monsignor Caniato: “Rischia di diventare solo una passerella per i politici”

agosto 14, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ha dedicato la propria vita pastorale a girare per le carceri italiane, a dare sostegno, umano e spirituale, ai detenuti. E oggi che si occupa della formazione dei cappellani che operano nello stesso campo, monsignor Giorgio Caniato ci racconta la sua esperienza e la sua storia, anche alla luce delle polemiche sull’iniziativa del ‘Ferragosto in carcere’, promosso dai Radicali. In fondo, per monsignor Caniato, si rischia di far diventare certe iniziative solo una passerella. Lo ha sentito, per noi, Pietro Salvatori, che troverete anche sulle colonne di ‘Liberal’.

Read more

***LETTERA APERTA AL CAPO DELLO STATO*** “CARO PRESIDENTE NAPOLITANO” di PAOLO GUZZANTI

agosto 14, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il pronunciamento del Capo dello Stato sembra aver rimesso ordine in Politica. Ieri infatti, evitando di entrare nel merito del astioso dibattito che muove in questi giorni gli attori politici, ha ricordato che le Camere possono essere sciolte soltanto da lui e solo nell’eventualità in cui lo stesso dovesse ritiene che questa sia la miglior risposta da dare nell’interesse del Paese e della democrazia parlamentare. La nostra grande firma, Paolo Guzzanti, grande giornalista nonché vicepresidente del Partito Liberale Italiano, scrive in risposta questa lettera aperta, nella quale si rivolge a Napolitano, da deputato, certo, ma soprattutto da politico, fornendo a nostro avviso un contributo sostanziale. La domanda incessante, tra l’altro arbitraria ad oggi, del “voto anticipato o governo tecnico”, vede uno sciamare di dichiarazioni per lo più propagandistiche. Al contrario Guzzanti (che pure ribadisce a nome suo e del partito il ‘no’ alle elezioni anticipate ) ricorda la Costituzione, le regole del gioco, approfondendo alcuni aspetti del nostro difficile presente politico.

Read more

DA CASTEL GANDOLFO BENEDETTO XVI RICORDA PADRE KOLBE ED EDITH STEIN, SIMBOLI DEL MARTIRIO NEL MONDO DI OGGI

agosto 13, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il Politico.it è un giornale attento a tutte le forze che intervengono nel dibattito politico. Ci siamo occupati largamente delle dure opinioni di Luca Cordero di Montezemolo, illustre esponente della classe manageriale, ed ora vogliamo dare spazio alle parole del Sommo pontefice della Chiesa cattolica. Benedetto XVI infatti, dal palazzo apostolico di Castel Gandolfo, contribuisce con una raffinata dissertazione teologica sul martirio al dibattito etico, e quindi politico, italiano e non solo. Pietro Salvatori, che troverete anche sulle pagine di ‘Liberal’, riporta qui i passaggi più importanti del discorso papale. Read more

LUCA CORDERO DI MONTEZEMOLO: UNA VITA FRA IMPRENDITORIA E POLITICA

agosto 13, 2010 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ex presidente di Confindustria, attuale presidente delle scuderie Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo si è conquistato un ruolo di grande rilievo affermandosi così nel contesto italiano. La sua fama però varca facilmente i confini nazionali, imponendosi così all’attenzione dei ‘grandi’ del mondo. In queste ore l’influente manager sembra aprire nuovi orizzonti nell’arena politica. Muove l’alfiere, sconvolgendo le dinamiche dello scacchiere italiano. E la tattica adottata suggerisce, a chi si ciba quotidianamente di politica, che delle prossime mosse se ne parlerà largamente. Ora però, il giornale della politica italiana, nell’attesa di vedere l’evoluzione del gioco, vi propone questo insolito ritratto politico, dal quale sembra emergere una scrupolosa ed intelligente preparazione della partita.

Read more

Pagina successiva »

Bottom