Top

Esclusivo: ‘ndrangheta, leghisti indagati Nell’inchiesta lombarda della Boccassini Ecco perché vogliono ddl intercettazioni

luglio 13, 2010 di Redazione 

Esclusiva il Politico.it, nell’inchiesta sulla penetrazione della criminalità organizzata in Lombardia sarebbero numerosi gli amministratori locali della Lega coinvolti nelle indagini. Sarebbero entrati in relazione con i capi clan per favorirli nelle gare d’appalto di competenza comunale. di GAD LERNER

Nella foto, il leader della Lega e ministro per le Riforme Umberto Bossi

-

di GAD LERNER

Preparatevi perché l’inchiesta sulla penetrazione della ‘ndrangheta nel Nord Italia, cui lavora da anni, tra gli altri, la pm Ilda Boccassini, dopo le centinaia di arresti programmati nella giornata di oggi potrebbe riservarci delle sorprese davvero notevoli.

Tra gli indagati risulterebbero coinvolti numerosi amministratori locali della Lega Nord. Uomini politici entrati in relazione con i capi clan per mettersi d’accordo nelle gare d’appalto di competenza comunale. Dopo vent’anni di potere, il partito puro e duro esiste solo nella propaganda nordista. E nel frattempo, al Nord, la ‘ndrangheta comanda e si arricchisce come mai accaduto prima d’ora.

GAD LERNER

Commenti

One Response to “Esclusivo: ‘ndrangheta, leghisti indagati Nell’inchiesta lombarda della Boccassini Ecco perché vogliono ddl intercettazioni

  1. Francesco Lucirino on luglio 13th, 2010 14.01

    La cosni chiede al governo che tutti i bilanci regionali ,provinciali , comunali , universita’ e rai devono essere sotto il controllo della guardia di Finanza e Dei carabinieri in quanto sono soldi del popolo che lavora e devono essere amministrati bene!

Bottom