Top

Gli antipartitocratici. Popolo della Libertà (di parola?) di G. Innocenzi

aprile 21, 2010 di Redazione 

La politica italiana non ha oggi solo un problema (che poi è di tutto il Paese, più che altro) di autorefe- renzialità; (ciò accade anche perché) è pure piuttosto “vecchia”, arretrata e demotivata (ma nuove forze emergono, specie in questa fase, a questo punto, di “necessità”, anche grazie a qualche protagonista “antico” come Gianfranco Fini. Il giornale della politica italiana – che si muove nella stessa direzione – già ne è il luogo privilegiato – a cominciare, come si vede, da questa rubrica – e si farà carico di seguirle e raccontarle adeguatamente). Democrazia e merito, per citare due delle chiavi di volta della modernità di altri Paesi, (non) sono declinati ad uso e consumo della nostra politica stessa e dei suoi sodali. Può accadere così che l’assoluta normalità della libertà di dire quello che si pensa (e di criticare), anche (persino) dentro i partiti si trasformi, senza alcun sussulto – questo è il punto – non solo di indignazione ma nemmeno di sorpresa o straniamento, in un traguardo da inseguire e per il quale fare battaglie, appunto, che appaiono come battaglie normali quando invece servono a (ri)conquistare non solo diritti, ma fondamenti stessi dello stare insieme politico e democratico (senza i quali questo non è) la cui messa in discussione, in altri Paesi, verrebbe vissuta come un vero e proprio attentato alla loro libertà. Giulia sceglie oggi di raccontarci l’ultimo caso che, per quanto virtuoso, segnala questa mentalità-visione distorta di cui è ormai impregnata la politica italiana di oggi.           

Nella foto, Giulia Innocenzi. Il blog all’indirizzo http://giuliainnocenzi.com

-

di GIULIA INNOCENZI

Manifestiamo il nostro sostegno al Presidente Fini nella sua battaglia per un grande Popolo della Libertà, forte, libero e democratico.

E questi sono gli amministratori locali che hanno aderito alla grande battaglia:

Alfredo Castiglione – Vice Presidente Regione Abruzzo Pescara
Andrea Guidarelli – Vice Sindaco Fermignano (PU)
Alfredo Allegrini – Vice Sindaco Vallerano (VT)
Domenico Lazazzera – Vice Sindaco Pisticci (MT)
Angelo D’Ottavio – Sindaco San Valentino in Abruzzo Citeriore (PE)
Antonello Campagna – Sindaco Diano Castello (IM)
Eugenio Scagliusi – Presidente del consiglio comunale Polignano a Mare (BA)
Filippo Polito – Presidente del consiglio comunale San Mauro Torinese (TO)
Luca Gargano – Presidente del consiglio comunale Favara (AG)
Gianluca Grosso – Consigliere provinciale Cagliari
Torquato Petrineschi – Consigliere provinciale Narni (TR)
Francesco Carbone – Consigliere provinciale Bernalda (MT)
Oreste Civitelli – Consigliere provinciale Arezzo
Laura Cutini – Consigliere provinciale Grosseto
Antonio Capuano – Consigliere provinciale Lavello (SA)
Massimiliano Simoni – Consigliere provinciale Lucca
Ciro Argese – Consigliere provinciale Ceglie Messapica
Ugo Maria Chirico – Consigliere Municipalità Napoli
Gianluca Muscettola – Consigliere Municipalità Napoli
Gino Del Nero – Consigliere comunale Rocca di Papa (RM)
Giuseppe Fossati – Consigliere comunale Imperia
Mirko Steca – Consigliere comunale Fermo
Gerardo Decaro – Consigliere comunale Noicattaro (Bari)
Pasquale Boccarusso – Consigliere comunale Massa di Somma (NA)
Alberto Lapenna – Consigliere comunale Montecatini Terme (PT)
Riccardo Roffo – Consigliere comunale Calice al Cornoviglio (SP)
Carlo Spagnuolo – Consigliere comunale Decollatura (CZ)
Simonetta Panfi – Consigliere comunale Cannobio (VB)
Maurizio Di Pietrantonio – Consigliere comunale S.Eufemia a Maiella (PE)
Michele Caldarola – Consigliere comunale Terlizzi (BA)
Alessandro Malnati – Consigliere comunale Luino (VA)
Andrea Nonnis – Consigliere comunale Furtei (VS)
Leonardo Marinaro – Consigliere comunale Trani (BAT)
Edoardo Zanotto – Consigliere comunale Povegliano veronese (VR)
Umberto Polato – Consigliere comunale Cassano Magnago (VA)
Mario Ambrosca – Consigliere comunale Cancello ed Arnone (CE)
Glauca Cristofaro – Consigliere comunale San Marco Argentano (CS)
Matteo Simoni – Consigliere comunale Pietrasanta (LU)
Romeo Gaio – Consigliere comunale Rutigliano (BA)
Giovanni Manzari – Consigliere comunale Rutigliano (BA)
Dante Tammaro – Consigliere comunale Solopaca (BN)
Domenico Pignataro – Consigliere comunale Noicattaro (BA)
Mario Carvelli – Consigliere comunale Petilia Policastro (KR)
Maria Rosaria Carbone – Consigliere comunale Bernalda (MT)
Davide Benedetti – Consigliere comunale Brenzone (VR)
Stefano Lacatena – Consigliere comunale Monopoli (BA)
Luciano Luzi – Consigliere comunale Montecassiano (MC)
Mauro Armelao – Consigliere comunale Spinea (VE)
Giuseppe Tagarelli – Consigliere comunale Rutigliano (BA)
Alessandro Milillo – Consigliere comunale Rutigliano (BA)
Alessandro Marega – Consigliere comunale Staranzano
Spartaco Pupo – Consigliere comunale Rende (Cs)
Oronzo Valentini – Consigliere comunale Rutigliano (BA)
Pier Luigi Di Pasquale – Consigliere comunale Carbonia
Antonio Mascolo – Consigliere comunale Serracapriola (FG)
Marco Poltronieri – Consigliere comunale Nogara (VR)
Vito Sanzone – Consigliere comunale Chiaramonte Gulfi (RG)
Giuliano Rota Martir – Consigliere comunale Palazzago (BG)
Stefania Palazzesi – Consigliere comunale Arcevia (AN)
Fabrizio Gareggia – Consigliere comunale Cannara (PG)
Ottavio Miano – Consigliere comunale Merì (ME)
Carmelo Arcoraci – Consigliere comunale Merì (ME)
Mario Cipullo – Consigliere comunale Verucchio (RN)
Gianmario Mariniello – Consigliere comunale Aversa (CE)
Giuseppe Stamerra – Consigliere comunale Tuglie (LE)
Giorgio Cerrigone – Consigliere comunale SAN GIORGIO ALBANESE (cs)
Pietro Cetrulo – Consigliere comunale Caposele (AV)
Emilio Miggiano – Consigliere comunale Sanarica (LE)
Giuseppe Capobianco – Consigliere comunale Francavilla Fontana (BR)
Giorgio Blandino – Consigliere comunale Almese (To)
Nazzareno Orlando – Consigliere comunale Benevento
Federico Pagliari – Consigliere comunale Valfabbrica (PG)
Gianluca Medri Ottaviani – Consigliere comunale Bellaria Igea Marina (RN)
Alberto Locatelli – Consigliere comunale Azzano Decimo (Pordenone)
Antonio Gaetani – Consigliere comunale Melpignano (LE)
Alberto Cuccaroni – Consigliere comunale Sabaudia (LT)
Domenico Convertino – Consigliere comunale Ceglie Messapica (BR)
Giuseppe Mastrandea – Consigliere comunale Ariano Irpino (AV)
Claudio Mazzarino – Consigliere circoscrizionale Rimini
Luca Feroldi – Consigliere circoscrizionale Brescia
Guido Petrucci – Consigliere circoscrizionale Rieti
Monica Tregnago – Assessore comunale Salizzole (VR)
Giuseppe Garufi – Assessore comunale Santa Teresa di Riva (ME)
Nicola Mastrocristina – Assessore comunale Rutigliano (BA)
Michele Martire – Assessore comunale Rutigliano (BA)
Domenico Todeschini – Assessore comunale Sarcedo (VI)
Michele Caneva – Assessore comunale Zevio (VR)
Salvatore Vella – Assessore comunale Raffadali (AG)
Marcello Mitrano – Assessore comunale Cesano Maderno (MB)
Antonio Bonanno – Assessore comunale Biancavilla (CT)
Stefania Cavaggione – Assessore comunale Saonara (PD)
Pietro Miramare – Assessore comunale San Valentino in A.C. (PE)
Ivan Colosimo – Assessore comunale Sorbo San Basile (CZ)
Guido Massera – Assessore comunale San Donato Milanese (MI)
Antonio Rotondo – Assessore comunale Monopoli (BA)
Angela Redavid – Assessore comunale Rutigliano (BA)
Carmine Iaffaldano – Assessore comunale Rutigliano (BA)
Mauro Tirabassi – Assessore comunale Sulmona
Massimo Gererdi – Assessore comunale Pessinetto (TO)
Giancarlo Gioachino Giandinoto – Assessore comunale Grammichele (CT)

Scusate, non vorrei peccare di ingenuità.
Ma l’oggetto del contendere, ciò per cui si sta combattendo questa battaglia di civiltà, non dovrebbe essere scontato, nelle cose? Voglio dire, che dentro a un partito ogni aderente possa dire quello che vuole, non dovrebbe essere la funzione stessa del partito?
Ma, non so. Ogni tanto mi sembra di vivere su Marte.

GIULIA INNOCENZI

Commenti

3 Responses to “Gli antipartitocratici. Popolo della Libertà (di parola?) di G. Innocenzi

  1. ciro iuorno on aprile 21st, 2010 22.34

    all right , giulia ! my best compliments ! goodbye !

  2. mario frisullo on aprile 22nd, 2010 16.54

    Ma quale novità della politica italiana? Giulia è il vecchio che si traveste di nuovo.
    Già alla sua giovane età ha un percorso politico alle spalle degno di un politico consumato, con annessa parabola di partiti, tentativi, e turbo carriera giornalistica che esce fuori dal cappello a cilindro. (Quanto alla capacità di scrittura…mamma mia scrive maluccio, e con tutto ciò ci sono precari, bravi, non raccomandati, che stanno a spasso).
    C’è da sentirsi male a vedere la sua foto con quel cartello e la scritta che reca.

    Per altro temo però che il tenore de il Politico.it non sia gran che meglio.
    Grazie.

  3. JudgeLux on aprile 22nd, 2010 17.07

    bah.

Bottom