Top

***La riflessione***
QUANDO LA DESTRA VA CONTRO I PADRONI
di GAD LERNER

gennaio 30, 2010 di Redazione 

Il conduttore de L’Infedele osserva, tra gli altri, il presidente Sarkozy prendersela con i banchieri, il nostro ministro per lo Sviluppo economico alzare la voce con la Fiat. E si chiede quanto atteggiamenti di questo tipo da parte di esponenti del ceto politico conservatore possano essere considerati sinceri, e portati fino alle estreme conseguenze. Uno spunto breve, dal respiro classico, nello stile dell’ex direttore del Tg1. Solo sul giornale della politica italiana. Sentiamo.

Nella foto, Gad Lerner

-

di GAD LERNER

A me resta sempre un dubbio quando la destra va contro i “padroni”. Che si tratti del grande amico del finanziere Bolloré – sto parlando di Nicolas Sarkozy al forum di Davos, scatenato contro i banchieri – o anche solo del nostro ministro Claudio Scajola che alza la voce contro la Fiat… ravviso che i suddetti tribuni della plebe, digrignando i denti, ne rivelano d’oro e di diamanti.

GAD LERNER

Commenti

One Response to “***La riflessione***
QUANDO LA DESTRA VA CONTRO I PADRONI
di GAD LERNER

  1. Mario on gennaio 30th, 2010 22.19

    Invece lei caro Gad può tranquillamente adirarsi con i “padroni” in quanto riceve solo 1200 euro al mese?

Bottom