Top

Continua scontro tra Tremonti e Brunetta Renato: “Io sono un economista, lui no”

novembre 25, 2009 di Redazione 

Nuova puntata del confronto a distanza (e non solo) tra i due ministri. «Nel rigore si può fare sviluppo», dice il responsabile della Pubblica amministrazione. Frattini stigmatizza: «Meglio non discutere sui giornali». E il pensiero immediato è alla litigiosità dell’ultimo Governo Prodi e alla fine ingloriosa che fece quell’esperienza, anche e soprattutto nell’opinione pubblica. Il servizio.

Nella foto, Renato Brunetta

-

di Francesco Carosella

Continua lo scontro tra Tremonti e Brunetta. «Io sono più rigorista di Tremonti, ma nel rigore si può fare lo sviluppo: io queste cose le conosco bene perchè io sono un economista, Tremonti non è un economista” dice il ministro della Pubblica amministrazione al termine di una conferenza sui tagli alla burocrazia. E rincara: “Ci sono molte riforme che non costano, ma fanno risparmiare. Questo è un ministero che non chiede soldi alla Finanziaria: sono altri gli stranamore”.

Brunetta si trova d’accordo con le sollecitazioni fatte ieri da Emma Marcegaglia: “Il cambio di passo richiesto è nelle cose, perché abbiamo gestito bene la crisi, ma ora bisogna gestire altrettanto bene la ripresa e credo che il governo sia assolutamente in grado nella sua collegialità di farlo, certamente anche nella finanziaria”. “Questo non vuol dire – specifica Brunetta – spendere di più, ma qualificare la spesa”.

Critico con il ministro il collega agli Esteri Frattini: “Quella di Renato Brunetta con Giulio Tremonti è una polemica legittima, che però si doveva fare nella sede del partito e non sui giornali. Dopodiché, è chiaro che un partito grande come il Pdl debba avere una dialettica interna”. “Il problema – ribadisce Frattini – è come evitare esternazioni che potrebbero avere negli organi di partito il luogo migliore per esprimere opinioni. Certo, se un ministro se la prende col titolare dell’Economia all’inizio della discussione sulla Finanziaria, non è un bel vedere».

Francesco Carosella

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom