Top

Buttiglione a il Politico.it: “Udc con Pdl se non tocca la Costituzione”

novembre 6, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

«C’è una comunanza naturale, sia- mo tutti nel Ppe, ma prima bisogna chiarire le intenzioni. D’Alema? Ho detto ai polacchi che sarebbe un buon ministro degli Esteri. In Piemonte votiamo solo Chiamparino». A cuore aperto, il vicepresidente della Camera e presidente dell’Unione di centro si confessa in esclusiva per il giornale della politica italiana. Assolutamente da non perdere. Read more

Il ritratto del personaggio della settimana. Il centro-boa Mastella

novembre 6, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

E’ il momento della “fotografia” del venerdì, che ritrae questa volta l’ex leader dell’Udeur. Un pezzo ironico, divertente, brioso, da leggere con piacere, accompagnato come sempre dall’illustrazione del nostro Pep Marchegiani. Buona lettura. Read more

E’ in pagina la vignetta d’oggi di theHand Protagonista Silvio Berlusconi: scopritela

novembre 6, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Forse il più efficace tra i disegni prodotti finora dal nostro Maurizio Di Bona, che riscuote ogni volta un grande successo tra i nostri lettori ma oggi supera se stesso. Una vignetta divertentissima, che per una volta non introduciamo, se non così, perchè parla davvero da sola. E’ in qualche modo un seguito della precedente, che trovate nella nostra rubrica Politica. Buona interpretazione (e divertimento) con theHand. Solo sul giornale della politica italiana. Read more

L’intervista. Orlando in segreteria Pd: ‘Rutelli? Tra noi tanti moderati’

novembre 6, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Dopo avergli dato spazio, ampio, nei momenti-chiave, conclusivi, del congresso di ottobre, da qualche tempo non dedichiamo servizi specifici al Partito Democratico. Questo indica/conferma due cose: la prima è che il profilo scelto finora dal nuovo leader Democratico è molto basso: vedremo se si tratta della naturale conseguenza del normale periodo di insediamento o se c’è dietro qualcosa di più, una strategia di comunicazione che sia associata alla volontà di tornare a parlare col e del territorio, di rompere il muro di gomma tra circo politico-mediatico e Paese, come dice lo stesso Bersani, ricominciando a parlare dei problemi della gente e con la gente, a cominciare dal lavoro. Il secondo dato è invece la conferma della pluralità di questo giornale, che dà spazio, semplicemente, a ciò che merita spazio, di volta in volta, senza nessuna scelta preliminare. Oggi però il giornale della politica italiana è in grado di proporvi, in esclusiva, la voce del più forte, forse, tra i candidati a comporre la squadra dell’ex presidente dell’Emilia-Romagna, anche se lui, Andrea Orlando, preferisce glissare su questo. E l’ex portavoce del Pd ai tempi della segreteria Veltroni ci parla delle uscite di Rutelli e Calearo, del nuovo Pd di Bersani, delle alleanze. Un’intervista da non perdere, firmata Attilio Ievolella. Buon ascolto. Read more

Bottom