Top

L’intervento. Dico la mia sul caso Marrazzo di Vladimir Luxuria

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

L’ex deputata di Rifondazione comunista stasera sarà ospite di ”Porta a porta”  per parlare della vicenda dell’ex presidente della Regione Lazio. Ma prima che da Vespa, Luxuria sceglie di dire la sua sul giornale della politica italiana attraverso quest’analisi sul tema della privacy dei personaggi pubblici e, naturalmente, sui risvolti umani del coinvolgimento delle trans. Assolutamente da non perdere. Solo su il Politico.it. Sentiamo. Read more

La nuova anticipazione di Vespa. Fini: ‘Sì a leadership Berlusconi, no a monarchia’

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Anche il presidente della Camera nella rete dell’ultima fatica del conduttore di “Porta a porta”. «Silvio è l’artefice di transizione italiana, certo che lo riconosco come leader. Ma a volte lui ha un’idea diversa». Sulla successione, taglia corto: «Se ne parlerà quando avverrà». Poi indica la strada: «La militanza di oggi non rispolveri solo elementi identitari ma cerchi di dare risposte ai problemi del presente». Il servizio di Francesco Carosella.           Read more

***La riflessione***
SUL CROCIFISSO
di ANDREA SARUBBI*

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Qualcuno ha accusato il giornale della politica italiana di avere una visione laicista, perchè abbiamo difeso e difendiamo e continueremo a difendere le persone omosessuali. Noi pensiamo il contrario: che non ci sia niente di più religioso che stare dalla parte delle persone. Specie le persone deboli e colpite da altri. Di certo, c’è comunque che il Politico.it è un giornale aperto, libero e plurale, che nello stesso momento in cui fa informazione sul Medio Oriente per cercare di gettare un ponte culturale con l’altra metà del mondo, riconosce un ruolo decisivo, per la nostra società, ai valori della cultura cristiana. Al di là di questo, è al deputato del Partito Democratico ed ex conduttore del programma di Raiuno “A sua immagine”, non esattamente un tipo laicista, nella sua provata laicità, che affidiamo il commento del fatto di oggi, su cui torneremo ovviamente nel Diario di stasera: la decisione della Corte europea di “bocciare” la presenza del crocifisso nelle scuole in quanto limiterebbe la libertà degli studenti. Un tema delicato che avremo modo di approfondire ulteriormente. Intanto. buona riflessione come sempre con Andrea Sarubbi. Solo sul giornale della politica italiana. Read more

il Politico.it colma il vuoto mediatico sulla legge contro l’omofobia voluta da Obama

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Gli altri due grandi quotidiani on line, Repubblica.it e Corriere.it, non hanno dato la notizia. Il provvedimento equipara l’odio nei confronti delle persone omosessuali agli altri crimini razzisti, i cosiddetti “hate crimes”, i reati che consistono nella discriminazione etnica, razziale e religiosa. Una legge che nasce dall’impegno, iniziale, oltre un decennio fa, di Ted Kennedy, l’amato senatore Democratico scomparso la scorsa estate. Impossibile non fare il paragone con quanto accaduto qualche settimana fa da noi, quando la legge Concia anti-omofobia è stata bocciata alla Camera. Ci racconta tutto Francesco Carosella. Read more

E’ in pagina la vignetta d’oggi di theHand Protagonista Silvio Berlusconi: scopritela

novembre 3, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

E’ stata diffusa poco fa una nuova anticipazione dei contenuti dell’ultimo libro di Bruno Vespa che, come sempre, contiene una serie di piccoli o grandi scoop. Si è cominciato con le prime (o forse no) parole di Rutelli sulla propria volontà di lasciare il Pd, sapientemente estratte da Vespa il giorno dopo le primarie Democratiche. Ed ieri è stata ancora la volta del presidente del Consiglio. Oggi l’ex direttore del Tg1 offre una nuova anticipazione, che riguarda l’assicurazione da parte di Berlusconi che non potrà essere in nessun modo ricattato. Ne parleremo diffusamente, stasera, nel Diario politico. Ma il contenuto più rilevante che il conduttore di “Porta a porta” ha saputo raccogliere a questo giro è la confessione del capo del Governo: «In caso di condanna nel processo Mills – ha detto Berlusconi – comunque non mi dimetterò. Per il bene della democrazia». Ed è su questo che il nostro Maurizio Di Bona disegna e ci dà modo di cominciare oggi. Vediamo. Buona interpretazione. Read more

Bottom