Top

Verso le Regionali. I sondaggi di Crespi/1 E oggi partiamo con Lombardia e Veneto

ottobre 27, 2009 di Redazione 

Il giornale della politica italiana diventa un grande centro di osservazione (preventiva) sulle elezioni dei Governatori e dei consigli regionali del prossimo marzo che avranno un enorme rilievo politico nazionale, al punto che secondo il nostro Mario Adinolfi saranno delle vere e proprie «elezioni politiche anticipate». Di qui ai prossimi giorni il Politico.it vi propone intenzioni di voto, valutazioni di alleanze e scenari, il tutto presentato ogni volta dal grande Luigi Crespi in persona. Per cominciare le due grandi regioni del nord, con in Lombardia Formigoni o Castelli probabili vincitori senza troppa suspance; in Veneto, al contrario, tutto è ancora da vedere. Le tabelle di Crespi potrebbero costuituire elemento determinante nelle decisioni che in particolare Berlusconi e il Popolo della Libertà sono chiamati a prendere. E il giornale della politica italiana ve le propone in esclusiva. Buona pre-visione. E domani Calabria e Lazio.

Nella foto, i tre aspiranti candidati veneti del centrodestra: il presidente uscente Galan (al centro), il ministro per l’Agricoltura Zaia (a sinistra) e il sindaco di Verona Flavio Tosi (gli ultimi due in quota-Lega)

Il blog di Luigi Crespi all’indirizzo http://luigicrespi.clandestinoweb.com

-

di LUIGI CRESPI

Inizia oggi, con le regioni Lombardia e Veneto, la pubblicazione di sondaggi “Osservatorio Regionali”, con i quali cominciamo a disegnare il profilo che assumeranno le elezioni regionali della prossima primavera. Abbiamo in programma di pubblicare ogni giorno almeno un paio di sondaggi e domani sarà il turno di Calabria e Lazio, fino ad arrivare ai primi giorni della prossima settimana per avere il quadro completo di tutte le regioni che andranno a voto, per iniziare a tracciare degli scenari che saranno da noi monitorati fino alla data del voto.

Per quanto riguarda i dati della Lombardia, come vedrete nelle tavole, sia con Formigoni sia con Castelli alla presidenza, il centrodestra non dovrebbe avere particolari difficoltà a confermarsi alla guida della regione.

In Veneto la situazione è più complicata perché c’è una variabile Galan, attuale governatore del PdL che non sembra voglia cedere all’ipotesi di rinunciare alla regione in favore della Lega.

Ma vediamo i dati tabella per tabella.

LUIGI CRESPI

-

Le tabelle – LOMBARDIA

-

-

-

-

-

Le tabelle – VENETO

-

-

-

Sondaggio Crespi Ricerche: sondaggio telefonico con metodologia CATI, realizzato su un campione di 800 interviste, rappresentativo della popolazione italiana maggiorenne e stratificato secondo i criteri di sesso, età, aree geografiche ed ampiezza centri. Il sondaggio è stato realizzato tra il 22 e il 26 ottobre 2009

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom