Top

Urso: ‘Ora d’Islam nelle scuole’. Sì di Fini, D’Alema. Parla Volpi: ‘Si baciano in bocca’

ottobre 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Intervista all’alto dirigente del Carroccio, membro del Comitato parlamentare di controllo e vigilanza in materia di immigrazione, “colomba” del partito di Bossi. Che assicura: «La Lega non vuole andare contro chi è di un’altra religione» ma la proposta del sottosegretario «è uno dei tanti rilanci del fine settimana». «Chi propone l’insegnamento della religione islamica non aiuta (infatti) l’integrazione bensì fa crescere i ghetti culturali». Ed è sbagliata, secondo Volpi, anche la risposta-provocazione del ministro per l’Agricoltura Zaia (anch’esso esponente leghista) che suggeriva al contrario di imporre l’apprendimento della religione cattolica ai giovani islamici. Da Bocchino (che chiedeva di non fare della questione tema di “competizione politica”) per il delfino di Maroni «un’affermazione preoccupante». Sì al riconoscimento delle radici cristiano-cattoliche. Al nord il problema delle «cellule terroristiche». Lo ha sentito la nostra Désirée Rosadi. Ascoltiamo.            Read more

Med&Medio Oriente. L’attacco ai Pasdaran Iran: “Terrorismo Usa”. Kelly: “No, falso”

ottobre 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Appuntamento del lunedì con la rassegna stampa di Luana Crisarà, che ci porta a (ri)vivere gli ultimi sette giorni in MO attraverso la rilettura dei principali quotidiani internazionali. Uno strumento imperdibile per tutte le persone che si occupano, per lavoro o per passione, di Medio Oriente. L’apertura è per l’attentato che ha provocato la morte di 49 tra le Guardie della Rivoluzione iraniane, che giurano vendetta ai “nemici” accusati di avere sostenuto l’azione terroristica. Ma dagli Usa arriva, netta, la smentita del portavoce del Dipartimento di Stato. Buon giro d’orizzonte (è proprio il caso di dirlo). Read more

Mesiano, ora Brachino si scusa. Alfano: ‘Privacy valga sempre’. L’opposizione…?

ottobre 19, 2009 by Redazione · 4 Comments 

Il caso del giudice che ha condannato Fininvest ad un risarcimento di 750 milioni di euro (ricordate? Erano i giorni della manifestazione per la libertà di stampa) e che le televisioni del premier hanno di fatto pedinato, a telecamere accese, mandando poi in onda un servizio il cui commento insinua dubbi sulla “normalità” del personaggio. Dopo questa gravissima caduta, il confronto torna degno di un Paese civile: «Venga in studio a chiarire - lo invita il conduttore in un editoriale (nella foto) - Oltre alle scuse, ho tre domande per lui: primo, la sua promozione dopo la sentenza sul Lodo Mondadori è un premio politico? Secondo, le idee politiche influenzano le decisioni dei giudici? Terzo, non è stravagante decidere da soli per un risarcimento così grande?». Il ministro della Giustizia: «La stessa attenzione al diritto doveva valere per il premier. Vi raccontiamo la vicenda e vi forniamo una chiave di lettura originale. Il pezzo è di Luca Lena. Sentiamo. Read more

Sette motivi per non eleggere Bersani segretario di M. Adinolfi

ottobre 19, 2009 by Redazione · 4 Comments 

Mancano sei giorni all’elezione (aperta, partecipata, più o meno diretta) del nuovo segretario nazionale del Partito Democratico. Un passaggio importantissimo non solo per una metà del campo ma per tutto il Paese, dal quale dipenderà una fetta dell’esito di questa legislatura e della Storia ventura della nostra politica. Il vicedirettore di Red e grande blogger, membro della direzione nazionale Democratica e candidato nelle liste di Franceschini in Calabria, dedica questa e le prossime due puntate della rubrica più amata del giornale della politica italiana a tre appelli in sette punti perchè gli elettori che il 25 ottobre si recheranno ai gazebo e nei circoli non contribuiscano all’elezione dell’ex ministro per lo Sviluppo economico (oggi), a quella di Marino (domani) e, invece, perchè sostengano e diano il loro voto a Dario Franceschini (mercoledì). Tre clamorosi “appelli finali” a puntate con colpo di scena al punto sette (non vi anticipiamo nulla, entrate e leggete, vale la pena) nella struttura del giro d’orizzonte della grande firma de il Politico.it, assolutamente da non perdere, che ci consentono di entrare nel clima dell’ultima settimana e contribuiscono a darci gli strumenti per farci una nostra, libera e più consapevole opinione su chi, per chi si riconosce nel campo Democratico, votare questa domenica. Si comincia, dunque, con Bersani. Sentiamo. Read more

Guardate quest’immagine: in piena Roma manifesti paragonano i gay alle scimmie

ottobre 19, 2009 by Redazione · 6 Comments 

Non è la locandina di un remake de “Il pianeta delle scimmie” di Schaffner, purtroppo, ma dura realtà. Il riferimento diretto è alla legge del Governo spagnolo che dà diritti ai primati (e a quelle sull’aborto), ma il vero obiettivo, come ben si capisce, è un altro. Autore, un fantomatico movimento politico di estrema destra (che sostiene Alemanno) il cui simbolo ricorda quello della Lega e sul cui sito ufficiale non compare nemmeno un nome o il volto di un dirigente. Dicono di essere nati il giorno del Family Day (e si fanno chiamare pure Popolo della Vita) e di ispirarsi a San Tommaso d’Aquino (la legge naturale). Ma il deputato (cattolico) del Partito Democratico Bachelet: «Chi c’è dietro tutto questo?». E prepara una interrogazione parlamentare. Il giornale della politica italiana, come sempre, vi racconta prima degli altri e meglio questa storia. Sentiamo. Read more

Bottom