Top

***L’intervento*** Scarti. di CRISTIANA ALICATA

agosto 24, 2009 di Redazione 

In questi giorni nel dibattito socio-politico si è tornati a parlare del tema dell’immigrazione, soprattutto a seguito della tragedia in mare in cui ben 73 migranti hanno perso la vita. Molto ne abbiamo scritto sulle nostre colonne, dando principalmente spazio alla polemica innescata da Umberto Bossi, poi divampata nelle fila della Curia romana. Ora però non vogliamo riportarvi la cronaca di quanto si dice né di quanto si è detto. Vogliamo riflettere sul fatto umano prima ancor che politico, sull’atrocità dell’accaduto, e vorremmo farlo insieme a voi, attraverso le parole della ‘nostra’ Cristiana Alicata, nota esponente del Pd ma anche affermata scrittrice, impostasi nel panorama letterario italiano con “Quattro”.

Nella foto, Cristiana Alicata

di Cristiana ALICATA

Cosa volete che siano.

Cosa volete che abbiano sperato e pensato.

Cosa volete che sarebbero stati.

Cosa volete che avrebbero fatto.

Cosa volete.

Il lavoro di un popolo non conosce né retorica né indugi. Il suo futuro è nella sua ansia di futuro. E la sua ansia è una grande pazienza. [PPP]

CRISTIANA ALICATA

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom