Top

Diario politico. L’Italia ritorna al nucleare Scajola: “Comuni hanno chiesto centrali”

luglio 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La prima firma è Gabriele Canarini. Mediaticamente assorbito dal G8, il nostro Paese ha tuttavia vissuto una giornata molto rilevante anche per la definitiva approvazione del ddl per lo sviluppo, avviato alle Camere ormai un anno fa. E la soluzione principale contenuta nel disegno di legge è il via libera al ritorno all’energia atomica, che pure tanti dubbi e contestazioni continua a suscitare da noi. Scopriamo il ddl nel dettaglio (non si parla solo di nucleare) e sentiamo le dichiarazioni del ministro per lo Sviluppo economico, padre della legge. Ma è stato anche il giorno di una nuova presentazione della ricandidatura alla segreteria del Pd di Dario Franceschini, simbolicamente inaugurata da Piero Fassino. “Vinceremo perchè vincerà il partito che abbiamo aspettato da una vita”, ha detto tra l’altro il segreDario, non senza forse un ulteriore riferimento alla polemica con la quale aveva avviato la sua campagna congressuale, quella su chi rappresenta il Pd e chi no. Infine, si apre una crepa in seno al Partito socialista: il segretario Nencini propone l’ingresso in Sinistra e Libertà, Bobo Craxi è contrario e annuncia la richiesta di un congresso nel caso in cui l’attuale leader dovesse insistere su questa strada. Il racconto. Read more

Diario G8. Sì del G14 all’Agenda globale L’Onu: “Occasione persa”. La 2° giornata

luglio 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Aggiornamento della sera del giornale della politica italiana, che vi racconta l’andamento del vertice de L’Aquila. Gli otto grandi e i Paesi emergenti trovano l’intesa su regolamentazione della finanza, ripresa del credito, rilancio dei negoziati sul commercio. Su clima e Paesi poveri Nazioni Unite critiche. E restano le divergenze sul clima. La Cina: ”Misure non vincolanti. Tenere conto delle diverse esigenze delle nazioni in via di sviluppo”. Domani la grande manifestazione no global in Abruzzo. Il servizio è di Attilio Ievolella. Read more

***L’opinione delle grandi firme***
SALVINI, SE LA TV FA MALE ANCHE ALLA LEGA
di GAD LERNER

luglio 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ci prendiamo una breve pausa dal G8, sul quale torneremo tra breve, raccontandovi l’esito della giornata, per proporvi questa interessantissima riflessione del conduttore de “L’Infedele” . Lerner analizza il personaggio dell’eurodeputato leghista, “protagonista”, per così dire, del caso scoppiato per la sua “apparizione” in un video nel quale si vede mentre intona cori da stadio a sfondo razzista. Sentiamo le considerazioni dell’ex direttore del Tg1. Read more

Obama rifiuta stringere la mano al nostro presidente del Consiglio: qui le immagini

luglio 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il giornale della politica italiana è, come sapete, un giornale plurale e sopra le parti. Privo di pregiudizi nei confronti di nessuno. E che non tiene a criticare necessariamente il capo del Governo. Per quanto sia doveroso mantenere un punto di vista analitico costruttivo in particolare con chi si trova a guidare il Paese. Tuttavia, visto anche il grande rilievo dato alla presenza di Obama al vertice, del quale è un po’ il protagonista indiscusso, questa che stiamo per darvi – attraverso la sequenza fotografica - è una notizia, e non avremmo fatto il nostro mestiere se non ve l’avessimo raccontata. Ecco il momento in cui il presidente americano finge di non vedere Berlusconi che gli porge la mano. Vediamo insieme. Read more

Diario G8. Oggi dentro i Paesi emergenti Così mattinata: accordo a metà sul clima

luglio 9, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Il racconto più chiaro, completo, autorevole del vertice dei grandi della terra a L’Aquila. Solo sul giornale della politica italiana. Aggiornamento della mattinata. Oggi è il giorno del G14, ovvero dell’allargamento del summit ai leader delle economie emergenti del pianeta, Cina, India e Brasile su tutti, e poi anche Messico, Sud Africa ed Egitto. Il vero nodo è rappresentato dal confronto sulle risposte climatiche: sì dei Paesi in via di sviluppo al limite dei due gradi di aumento della temperatura globale, no alla riduzione del 50 per cento delle emissioni. Obama a Lula: “C’è tempo per trovare un punto di incontro”. Ma dal consesso dei grandi arrivano anche prese di posizione per ciò che riguarda i temi di politica internazionale: dura condanna del G8 al test nucleare della Corea del Nord del 25 maggio, e deplorazione delle violenze del regime iraniano e del “negazionismo” sull’olocauto di Ahmadinejad. Il servizio, come sempre, è di Attilio Ievolella. Sentiamo. Read more

Bottom