Top

Referendum, alle 12 l’affluenza è scarsa In netto calo anche per le amministrative

giugno 21, 2009 di Redazione 

Aggiornamento sull’afflusso di elettori alle urne in una tornata nella quale - per ciò che riguarda i quesiti sulla legge elettorale - il dato finale sull’affluenza sarà decisivo per stabilire se i voti che verranno contati varranno per sancire o meno ciò che il referendum chiede. Ebbene, al primo rilevamento il quorum, come da previsioni, sembra essere lontano: circa 4% contro il 4,6% del 2005 quando si rispondeva ai quesiti sulla procreazione assistita che alla fine racimolarono solo il 25,7% di votanti. In diminuzione (come previsto) anche i dati di provincia- li e comunali, un elemento che potrebbe incidere, a sua volta, sull’esito dei ballottaggi. Domani sapre- mo. Intanto, ecco il punto sull’affluenza. 

Nella foto, il presidente del Consiglio oggi al seggio

Si profila scarsa l’affluenza alle urne per il referendum. Alle ore 12, secondo quanto riporta il sito del Viminale, quando sono stati conteggiati 8.017 comuni su 8.100 per il primo quesito, l’affluenza e’ del 3,95%. Per il secondo quesito sono stati conteggiati 7.941 comuni con il 3,95% di affluenza e per il terzo quesito dove sono stati scrutinati 7.901 comuni (sempre su 8.100) l’affluenza raggiune il 4,2%.

E’ in netto calo l’affluenza alle urne, sia per i ballottaggi delle amministrative che per i referendum, secondo i primi dati disponibili al Viminale. Le rilevazioni dell’affluenza alle ore 12, ancora parziali visto che non sono arrivati i dati da tutte le sezioni, fanno registrare una flessione più marcata per le amministrative. Per i referendum, con i dati di circa 7.971 comuni su 8.100, la partecipazione al voto è stata intorno al 3,95% (era il 4,6% nel 2005 per i quesiti sulla procreazione assistita).

Il referendum sulla procreazione assistita del 2005 registrò un’affluenza finale del 25,7%.

Per le comunali, con i dati di 89 comuni su 99, hanno votato il 12,51% degli aventi diritto, contro il 24,06% della passata tornata elettorale; per le provinciali, infine, quando sono disponibili i dati di 1.517 comuni su 1.608, i votati sono stati il 7,81% contro il 19,08% dell’ultima volta.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom