Top

DIARIO POLITICO. Caso Mills, la reazione di Berlusconi: “Sentenza scandalosa”

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Diario politico speciale, per una giornata di grande rilievo per la politica italiana. Vero e proprio dossier stilato dal nostro Gabriele Canarini sui cinque grandi temi della giornata: in apertura l’informazione sulla condanna dell’avvocato inglese che, secondo i giudici, è stato corrotto dal presidente del Consiglio, con le parole pronunciate da quest’ultimo poche ore dopo la diffusione della notizia. Poi immigrazione e Unione Europa, con il presidente della Commissione Barroso presente a L’Aquila dove ha incontrato Berlusconi, per discutere anche – terzo tema – di Abruzzo e ricostruzione. Infine, il G8 dell’Università con le reazioni della politica agli scontri di oggi e la vigilia delle nomine Rai, per la richiesta del presidente della Commissione di Vigilanza Zavoli di tenere conto maggiormente della “ricchezza culturale dell’azienda e del Paese”. Il racconto. Read more

“Mills fu corrotto da Berlusconi”. Il Pd: ‘Premier rinunci a Lodo Alfano’

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

I fatti sono questi: nel 1997 l’avvocato inglese ricevette somme di denaro per dichiarare il falso. Lo ha stabilito la sentenza che il 17 febbraio ha condannato David Mills, e di cui oggi sono state depositate le motivazioni. Il giornale della politica italiana comincia a raccontarvi la vicenda, dopo avervi proposto l’intervento di Andrea Sarubbi. Dall’opposizione giunge dunque la richiesta di rinuncia all’immunità data al premier dalla legge del 2008, ma Ghedini: “Non lo farà”. Il punto. Sentiamo. Read more

Sentenza Mills, la risposta del Pd Stretto tra due fuochi di A. Sarubbi

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

E’ di martedì la notizia della condanna dell’avvocato inglese che – si legge nel dispositivo – fu “falso testimone, per consentire l’impunità o, almeno, il mantenimento dei profitti” di Silvio Berlusconi, il quale ha annunciato che riferirà in Parlamento. Stasera il Politico.it vi proporrà un ampio approfondimento sul caso. Intanto, la risposta dei Democratici. Andrea Sarubbi, deputato del Pd, esponente dell’area moderata del partito, interviene indicando quella che, per lui, è la giusta via in questo post per il suo blog e per il nostro giornale. Read more

Europee, gli ultimi sondaggi prima del “silenzio”. Pdl avanti di 9-14%

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

Ecco le ultime rilevazioni (Digis per SkyTg24): Pdl 40,8%, Pd 26,1%, Le- ga Nord 8,5%, Idv 7,5%, Udc 4,8%, sinistre radicali sotto la soglia di sbarramento. Abbiamo preso questi dati e quelli delle ultime settimane e ora facciamo il punto. La tendenza, da marzo, è ad un (lieve) consolidamento dei partiti maggiori, ma non si registra nessun cambiamento significativo. Il fattore – che potrà spostare qualcosa – del voto di preferenza. Il sondaggio inglese che, ad un certo punto, dava il Pd al 29 e il Pdl al 32… E su tutto, l’incognita dell’attendibilità per uno strumento che negli ultimi anni ha spesso mancato l’obiettivo. Il servizio, di Attilio Ievolella. Read more

Mediazione di Obama non va a buon fine Israele ritorna al passato con Netanyahu

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La visita di ieri del neo-presidente israeliano alla Casa Bianca ha messo in chiaro la determinazione del nuovo Governo di destra a non agevolare la nascita di uno stato palestinese, contrariamente alla direzione intrapresa – grazie anche alla mediazione di Europa, degli stessi Stati Uniti e dei Paesi arabi moderati – negli ultimi anni. “Noi non vogliamo governare la Palestina, ma vogliamo che si governino da soli”, ha precisato Netanyahu senza fare riferimento ad una entità statuale. Ci racconta com’è andata Dèsirée Rosadi. Read more

Diario politico. Fini: “No a leggi su base religiosa”. Onu, Maroni: basta polemiche

maggio 19, 2009 by Redazione · Commenti disabilitati 

La nota politica quotidiana de il Politico.it. La firma, oggi, è di Ginevra Baffigo. Il presidente della Camera lancia un nuovo monito per ciò che riguarda la laicità dello Stato. Critiche da destra. Lupi: “Sbaglia”. Il Vaticano: “No ai precetti, ma si parla dei diritti delle persone”. Intanto si accende il confronto nella maggioranza dopo le parole di La Russa contro l’Unhcr. Maroni: “Toni incomprensibili. Si rischia di pregiudicare il lavoro fatto in questi mesi”. Lo stesso Fini: “Salvaguardare il diritto alla vita. Nessun migrante è felice di lasciare il Paese d’origine”. Il racconto. Read more

Bottom