Top

Satira. Risposta ad Adinolfi: come finiranno le Europee di F. Laratta

maggio 3, 2009 di Redazione 

Un grande giornale è tale quando rappresenta una grande e autore- vole tribuna, sulla quale si con- frontano anche idee verse. il Politico.it ospita, ogni giorno, interventi delle sue firme e dei protagonisti della politica italiana, che alimentano il confronto. Oggi, su un piano più di “gioco” e satirico, il deputato del Partito Democratico ”risponde” a Mario Adinolfi che venerdì, su questo giornale, aveva lanciato il proprio pronostico sull’esito delle elezioni Europee. Lo fa, come sempre, con l’efficacia della sua penna di giornalista e scrittore, prima ancora che di uomo politico. Sentiamo.

Nel disegno, l’onorevole Franco Laratta

-

di FRANCO LARATTA

Fantapolitica e non solo!

Ecco veramente come finiranno le Europee!

Il voto per le elezioni Europee finirà come nessuno ha previsto. E per la verità nessuno poteva mai prevedere. E’ ovvio che, a causa di alcuni eventi straordinari e di portata storica, i dati delle elezioni finiranno in maniera travolgente.

ECCO i fatti che cambieranno la storia di queste elezioni.

- Veronica Lario, a poche ore dal voto, appare in tv da Lucia Annunziata e dichiara: “Matteo Renzi è il figlio segreto di Silvio e Rosy Bindi. Altro non posso aggiungere”! E così il Pd conquista il 39.5% – ma secondo la questura sarebbe il 49,5% -. Franceschini si dimette per protesta! Unico caso al mondo in cui un partito vince le elezioni e il suo segretario si dimette.
D’Alema dichiara: “Veronica nuovo leader del Pd”;

- Berlusconi la domenica delle elezioni va in Vaticano per la consueta prima colazione con Benedetto XVI. Ma nel ricordare Giovanni Paolo II (“quanto ci manca quel Papa, santità”!) gli va di traverso il succo di mirtillo nero e viene ricoverato d’urgenza al Gemelli. Il Papa prega per lui.
Il pdl ottiene il 39.3%. Secondo Emilio Fede in realtà si tratterebbe del 93.3%.

Ma se il Pd vince di un soffio sul pdl, crolla Di Pietro (2%) quando a poche ore dal voto si scopre il suo conto segreto (3 miliardi di euro e 39 palazzi a New York) presso San Marino e contemporaneamente De Magistris confessa di aver superato il concorso per entrare in magistratura presso l’Università di Catanzaro grazie ad una raccomandazione di Gianni Letta e la copia del quiz di accesso procuratagli da Marco Travaglio.
Crolla anche la Lega (al 3%) dopo la dichiarazione di Bossi al Tg3 : “Cittadinanza ai clandestini solo se votano obbligatoriamente Lega”.
Dal 6,5% al 2.5% l’Udc di Casini dopo la scoperta che Luca Volontè si è sbattezzato per aderire alla Tavola Valdese, e Cesa ha aperto a matrimoni gay.
Incredibile balzo in avanti dei Verdi. Pecoraro Scanio, scoperto a letto con Monica Bellucci dichiara: “Prima ero gay, adesso sto con lei”!

Ed ecco tutti i dati delle elezioni europee del 6-7 giugno 2009.
Pd 39,5%
Pdl 39,3%
Verdi 10%
Lega 3%
Udc 2.5%
Idv 2%
Radicali 2%

FRANCO LARATTA

Commenti

One Response to “Satira. Risposta ad Adinolfi: come finiranno le Europee di F. Laratta”

  1. cocci on maggio 3rd, 2009 15.39

    Rosy, come hai potuto??????????

Bottom