Top

Laratta: “Ai disoccupati ‘della crisi’ il 25% delle nostre indennità”

marzo 8, 2009 di Redazione 

Proposta del deputato del Partito democratico a tutti gli eletti, parlamentari nazionali, europei e consiglieri regionali: “Creiamo un fondo di solidarietà versando un quarto dei nostri stipendi per tutto quest’anno”. “Con 2500 euro a testa arriveremmo a quasi 6 milioni di euro al mese. Dobbiamo dare un segnale forte al Paese”.

Nella foto, l’onorevole Franco Laratta

Il sito personale all’indirizzo www.francolaratta.it

-

Proposta dell’on. Franco Laratta a tutti gli eletti di regioni e parlamento, ai presidenti e ai sindaci: “Il momento è grave, usciamo dalla retorica e versiamo tutti il 25% della nostra indennità base ad un fondo di solidarietà per l’intero 2009. Consegneremo l’elenco delle adesioni ai presidenti di Camera e Senato e poi si vedrà che fare”.
La platea chiamata in causa è quella dei 952 parlamentari nazionali, dei 78 europei e dei 1.129 consiglieri regionali.
Per poi coinvolgere magari sindaci e presidenti di Provincia. “Se tutti aderissero, con 2.500 euro a testa, arriveremmo quasi a 6 milioni di euro al mese. Lo so che adesso i colleghi mi odieranno, ma dobbiamo provarci”. Il taglio secondo l’on. Franco Laratta deve coinvolgere anche i manager pubblici e i grandi dirigenti dello Stato. Tutti devono contribuire direttamente. “Dobbiamo dare un segnale forte al Paese”.
Il deputato ha annunciato una mail con la proposta che invierà agli eletti a tutti i livelli.

Commenti

Commenti chiusi.

Bottom